The Wishing Tree Portland – Oregon

Esiste un albero speciale a Portland, nell’Oregon. Non un albero comune, ma un “Wishing Tree”, ovvero l’albero dei desideri. Ovviamente, appena ho scoperto della sua esistenza, l’ho subito inserito nella “to do list” delle cose da non perdere. Vuoi non tentare? Abbiamo tutti un desiderio (beh, anche più di uno) e vuoi che magari non sia la volta buona che si avveri qualcosa? Certo come no…! Ma come si dice, tentar non nuoce! Cosi dopo l’albero di Yoko Ono al Moma di NY, dopo l’albero di melograni a Berlino al museo ebraico… tentiamo anche quello di Portland!

MOMA I © Silvia
MOMA – NY I © Silvia
MOMA I © Silvia
MOMA – NY I © Silvia

Appena arrivati inizio a pensare al desiderio top da poter lasciare custodito in terra americana! E così, nella seconda giornata trascorsa in città, è scattata la missione di ricerca del prezioso albero; ci dirigiamo in un quartiere decentrato a nord-est della città, impostando sul navigatore 7th & Morris Street. Arrivati in zona ci addentriamo nelle vie ma non riusciamo a trovarlo. Meglio passare ai vecchi metodi e così chiediamo ad una ragazza che incrociamo. Gentilissima ci dice di posteggiare e addirittura ci accompagna proprio nell’esatto punto della via, sebbene lei dovesse andare nella direzione opposta.

WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia

Nel breve tragitto a piedi, ci racconta che è stato “istituito” da una famiglia del posto (probabilmente proprio da quella che vi abita di fronte) e nel giro di poco tempo si è sparsa la voce in città, tant’è che l’albero, situato in una normale e tranquilla via di un qualunque quartiere, è diventato meta di moltissima gente che qui viene appositamente per appendere il suo messaggio. Quando arriviamo, resto a bocca aperta: l’albero è completamente pieno di cartoncini appesi ai vari rami, ed è bellissimo!

Mi perdo a leggere i mille messaggi e un’ondata di positività mi colpisce (sconfiggendo il mio pessimismo cosmico che solitamente mi accompagna). Penso che forse un mondo migliore può esistere davvero.

WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia
WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia

Guardo il cartoncino che mi ero preparata, un pò sfigato e strappato dal mio blocco dove segno gli appunti del viaggio. Quasi mi vergogno ad appiccicarlo… Quando, per caso, butto lo sguardo a terra e vedo che non solo ci sono le “istruzioni” su cosa fare, ma addirittura in una apposita busta ci sono I CARTONCINI, belli, tutti uguali, e addirittura le penne!!!

WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia

Mi fermo un secondo a chiedermi che cosa accadrebbe se una cosa simile ci fosse in Italia. Per prima cosa le penne sarebbero state rubate; per seconda, l’albero sarebbe stato mal conservato; terza ed ultima, qualche writer, credendosi un Banksy, lo avrebbe imbrattato con una firma illeggibile.

Alla fine prendo il mio cartoncino, impugno la penna e rifletto bene su quello che voglio scrivere. In quel momento mi sono sentita molto Aladino con la sua magica lampada dei tre desideri, solo che io ne devo scrivere uno solo (non posso mica mettere mille desideri miei)… E allora mi faccio furba e scrivo quel desiderio che potrà far sì di avverarli tutti e tre.

WHISING TREE - PORTLAND I © Silvia
WISHING TREE – PORTLAND I © Silvia

Sono molto scaramantica (dopotutto ho un gatto nero, no?) e dunque non potrò rivelare ciò che ho scritto, altrimenti potrebbe non avverarsi. Ma quel desiderio lo affido all’albero e al vento di Portland che sicuramente lo custodirà e al momento giusto lo avvererà!

THE WISHING TREE
2954 NE 7TH AVE, PORTLAND,
OREGON

Leave A Reply

Navigate