St. Louis & Metropolis

That’s America – itinerario

Sveglia presto per visitare il famoso arco, l’unica cosa interessante insieme allo stadio dei Cardinals situato proprio in piena downtown. Parcheggiamo proprio vicino al gigante Bush Stadium, dove  proprio all’esternot roviamo una fila incredibile di fans per farsi autografare da Kozma.. (“Who is Kozma???”) Assistiamo a scene come nei film di bambini che arrivano vestiti con la divisa e cappellino da baseball e una palla da farsi autografare. Un’occhiata all’arco che in un certo modo ricorda il logo di Mc Donald e ripartiamo.

ST. LOUIS I © Silvia
ST. LOUIS I © Silvia
THE ARC - ST. LOUIS I © Silvia
THE ARC – ST. LOUIS I © Silvia
ST. LOUIS I © Silvia
ST. LOUIS I © Silvia
ST. LOUIS I © Silvia
ST. LOUIS I © Silvia
KOZMA - ST. LOUIS I © Silvia
KOZMA – ST. LOUIS I © Silvia

Sulla mappa della strada che percorriamo ho evidenziato una piccola cittadina, Metropolis, riconosciuta come il paese ufficiale di Superman. Lui purtroppo non c’è!

METROPOLIS I © Silvia
METROPOLIS I © Silvia

Probabilmente è in giro a salvare il mondo oppure è da qualche parte con Lois Lane. La tappa è obbligatoria, ovunque ci sono poster, richiami al super eroe, nella piazza campeggia una statua altissima di lui in una posa plastica. Il caldo è letteralmente insopportabile e il paesino sembra quasi deserto. Dieci minuti e hai visto praticamente tutto. Un piccolo negozio è aperto, entriamo subito a curiosare e ovviamente non posso non comprare qualcosa… calamita e shorts per me, però di una eroina.. Wonder Woman. Foto di rito con la statua di Superman e ripartiamo.

METROPOLIS I © Silvia
METROPOLIS I © Silvia

METROPOLIS I © Silvia

METROPOLIS I © Silvia
METROPOLIS I © Silvia
METROPOLIS I © Silvia
METROPOLIS I © Silvia

Nel tardo pomeriggio arriviamo a Nashville, la città della musica e patria della musica country.
Il tempo di scaricare le valige e finalmente andiamo a cena alla Puckett’s Grocery (altro posto selezionato da casa) che si trova non lontano dalla zona più animata della città: ottimo il cibo (la carne al barbecue è cotta utilizzando legno di ciliegio), musica dal vivo e cocktail molto buoni serviti con stile.

PUKETT GROCERY - NASHVILLE I © Silvia
PUKETT GROCERY – NASHVILLE I © Silvia
PUKETT GROCERY - NASHVILLE I © Silvia
PUKETT GROCERY – NASHVILLE I © Silvia

Anche qua il locale chiude presto.

 

HOTEL BEST WESTERN BRENTWOOD
book.bestwestern.com

 

<BACK                                                                                                                                                      NEXT>

Leave A Reply

Navigate