Bello. Romantico. Unico. Sextantio Le Grotte della Civita – Albergo Diffuso – Matera

A proposito di “sogni che diventano realtà”, dormire al Sextantio per me equivaleva a realizzare proprio un sogno.

lost in food sextantio matera tramonto
Vista dal Sextantio I © Silvia

Tempo fa ho comprato un bellissimo libro, “Alberghi remoti”, che illustra e racconta proprio di hotel particolari, unici, rari sparsi nel mondo. Ed è proprio leggendolo che per la prima volta mi sono imbattuta nel nome “Sextantio”. Nel libro, però, la struttura a cui faceva riferimento è quella che si trova in Abruzzo, un vero e proprio villaggio medioevale. Incuriosita mi sono collegata al loro sito per approfondire meglio la realtà ed è qui che invece ho “scoperto” che aveva un gemello diverso proprio a Matera. E solo vedendo le foto me ne sono letteralmente innamorata!

 

Sextantio, albergo diffuso le Grotte della Civita

Il “Sextantio – Le grotte della Civita” si trova in una delle città tra le più belle d’Italia e di certo anche una tra le più particolari del mondo: Matera!

lost in food sextantio matera
Matera I © Sextantio

Vi avevo già raccontato qua del mio week end che, ammetto, l’ho organizzato quasi esclusivamente per dormire in questo albergo pazzesco. Lo stesso New York Times l’ha definito come “la più straordinaria destinazione al mondo”, il Times “uno dei dieci hotel più belli sulla scena internazionale” ed è stato incluso anche tra “i cento hotel più belli del pianeta” nella guida Tatler di Condé Nast.

Cosa posso dire: a me piacciono le cose belle eh eh eh!

lost in food sextantio matera entrata
Sextantio al tramonto I © Silvia

Il Sextantio nasce da un progetto di recupero e di restauro totalmente conservativo delle “Grotte della Civita” situate nella parte di Matera del Sasso Barisano, un intervento che è stato compiuto nel totale rispetto del patrimonio culturale locale. Diciotto le stanze che formano questo hotel, oserei dire letteralmente una più bella dell’altra.

Dimenticatevi totalmente il concetto di hotel tradizionale racchiuso in unico edificio. Il Sextantio è un albergo diffuso le cui stanze sono ricavate proprio all’interno delle strutture dei tipici Sassi di Matera.

lost in food sextantio matera dall'alto
Sextantio dall’alto I © Silvia

Il design dell’intera struttura è stato concepito con l’obiettivo di far vivere ai propri ospiti atmosfere uniche che rimandano al passato e conservano appieno la storia di questi luoghi: ecco allora che ogni oggetto, ogni elemento di arredo, la modalità di illuminare gli spazi sono dettagli che evocano proprio quei momenti di vita reale, il tutto ovviamente rivisto e perfettamente integrato in uno stile sì legato alla tradizione ma al tempo stesso chic e decisamente luxury.

lost in food sextantio matera esterni
Esterni albergo diffuso I © Sextantio

Ogni stanza diventa così un ambiente unico differenziandosi una dall’altra sia per lo spazio che per l’interpretazione dello stesso.

lost in food sextantio matera camera otto
Camera otto I © Sextantio
lost in food sextantio matera grotta sette
Camera grotta sette I © Sextantio
lost in food sextantio matera camera tredici
Camera tredici I © Sextantio

Fin dal primo momento in cui accederete alla reception capirete di essere in un hotel davvero d’eccezione con uno staff pronto a darvi un benvenuto da dieci e lode.  Respirerete da subito la tipicità del luogo e il forte legame con i prodotti del territorio: ad accogliervi infatti un fresco succo di amarene locali che vi accompagnerà nel brevissimo tour in cui vi verranno illustrati con orgoglio gli spazi dell’hotel e la sua storia.

 

Sextantio: camere, grotte e suite

Diverse le tipologie di stanze che si possono prenotare: classic, superior, suite per chiudere con quelle decisamente più ampie e famigliari come la Executive Suite.

lost in food sextantio matera grotta sedici
Camera grotta sedici I © Sextantio
lost in food sextantio matera camera tre
Camera tre I © Sextantio

Pareti di tufo, eleganti vasche bianche, candele e ancora candele che creano un ambiente romantico e sofisticato, lenzuola candide, coperte di lino grezzo artigianali fatte a mano utilizzando ancora i telai in legno, il tutto nel rispetto più assoluto dei colori naturali. Sul tavolo della stanza, frutta fresca, una caraffa d’acqua e una lettera “Benvenuta Silvia nella sua grotta!  (Top! ditemi quanti hotel hanno queste attenzioni?)

lost in food sextantio matera silvia specchio due
Riflessi I © Silvia

Per noi la camera numero 14, una suite considerata tra le stanze più romantiche dell’hotel, e che più di altre rappresenta proprio il contesto dei Sassi: completamente ricavata all’interno di una “grotta”, priva di finestre, dove il giorno si confonde con la notte, dove è bello rifugiarsi quando si vuole sparire dal mondo lontano da tutti e da tutti.

lost in food sextantio matera camera quattordici
Camera quattordici I © Sextantio
lost in food sextantio matera la nostra camera
Nella nostra camera – grotta quattordici I © Silvia

Superata la porta in legno con tanto di chiave in ferro (niente chiavi elettroniche, please!) un piccolo corridoio conduce all’enorme stanza di 70 metri mq con tanto di vasca da bagno posizionata davanti al letto: tante le candele disseminate nei vari angoli e nicchie della camera che creano una suggestione visiva che lascia senza parole. Dormire in questo posto è davvero un’esperienza unica!

lost in food sextantio matera vasca da bagno
Vasche al Sextantio I © Silvia

 

Colazione, cena privata, aperitivo: esperienze uniche

Lo spazio condiviso dagli ospiti di questa bellissima struttura diffusa è ricavato all’interno di una ex chiesa sconsacrata: tra tavoloni di legno sui quali non mancano candele e mazzetti di fiori di campo appena raccolto, è ancora ben riconoscibile la parte che ospitava l’altare e il confessionale.

lost in food sextantio matera sala colazione
Sala colazione I © Silvia
lost in food sextantio matera sala colazione candele
Sala colazione Sextantio I © Silvia

Ed è qui che si fa colazione alla mattina con tre aree ben imbandite: il tavolo del salato con mozzarelle fresche, formaggi e salumi (prodotti tutti rigorosamente lucani), il tavolo dei dolci con torte fatte in casa e il tavolo della frutta, cereali yogurt e marmellate accompagnati da the, caffè o cioccolata serviti direttamente al tavolo.

lost in food sextantio matera silvia colazione
Colazione al Sextantio I © Silvia
lost in food sextant matera composite colazione tre
Colazione al Sextantio I © Silvia
lost in food sextantio matera colazione
Colazione al Sextantio I © Silvia

Se poi è bel tempo, ci si può accomodare in uno dei tavoli allestiti nel terrazzamento esterno ammirando così in pieno relax il Parco della Murgia che si staglia proprio di fronte al Sextantio (paesaggio che mi ha letteralmente conquistato!).

lost in food sextantio matera silvia colazione spalle due
Colazione vista parco ella Murgia I © Silvia
lost in food sextantio matera silvia colazione fuori
Colazione vista parco ella Murgia I © Silvia

Questo spazio è anche adibito per l’aperitivo anche se la posizione migliore rimane inevitabilmente il terrazzamento esterno che si affaccia appunto sul Parco della Murgia: sorseggiare uno dei loro cocktail o un vino locale attendendo che i colori cambino al calar del sole è qualcosa di impagabile. Per fare l’aperitivo non è necessario alloggiare in questa struttura ed il costo è decisamente contenuto per godere di un’atmosfera unica e irripetibile.

lost in food sextantio matera aperitivo menu
Aperitivo al Sextantio I © Silvia
lost in food sextantio matera
Aperitivo Sextantio I © Silvia

Ma non è ancora finita la “grotta” della colazione può essere completamente riservata per una cena privata: che siate in 10, o meglio ancora, che siate in due vivrete, degusterete una cena gourmet esclusiva ma soprattutto romantica: ecco, se non siete ancora sposati, questo è uno di quei posti dove dichiararsi o dove ricevere una bella dichiarazione ovviamente con tanto di anello! (suggerimenti, o sottotitoli per gli uomini in ascolto).

 

Pic-nic, massaggi e tanto altro

Il Sextantio offre ai suoi sopiti un’esperienza a 360°! Potrete prenotare un massaggio (attenzione non è una spa anche perché snaturerebbe proprio il concept orginale di questo luogo) effettuato direttamente in camera per un totale relax di coppia o singolo.

lost in food sextant matera massaggio
Massaggi in camera I © Sextantio

E’ possibile fare dei corsi di cucina o richiedere un cestino per un pic-nic. E lo staff sarà pronto a darvi supporto per prenotare le varie attrazioni come la visita al “Peccato originale”, un tour a bordo dei tuc tuc (le apecar calessino) o una guida personale che può accompagnarvi alla scoperta di Matera o in altre località note che si trovano a breve distanza. O semplicemente assistervi per il transfer da e per l’aeroporto.

Insomma è da 10 e lode! se non oltre

 

Come arrivare a Matera

Per chi come noi arriva dal nord, sicuramente la soluzione migliore è volare sull’aeroporto di Bari che dista dalla città di Matera poco meno di un’ora di macchina. Diverse le linee low cost che lo collegano e che quindi consentono anche di trovare tariffe davvero vantaggiose.

Dall’aeroporto di Bari, potete scegliere poi se affidarvi alle linee di bus (che però non hanno una fitta frequenza) o il taxi (che però non costa pochissimo). La soluzione migliore è noleggiare una macchina che così nel caso vi consentirà anche di esplorare altre località.

Non si può circolare né parcheggiare all’interno dell’area dei Sassi: lo staff del Sextantio si occuperà comunque di richiedere i permessi temporanei di accesso nel momento in cui lo raggiungerete. Potrete poi parcheggiare facilmente la macchina a 15 min a piedi e per di più gratuitamente.

 

SEXTANTIO  I Le Grotte della Civita
Via Civita, 28, 75100 Matera MT

 

© Shirt by Canadian

16 Comments

  1. Ma che spettacolo di albergo! è bellissimo, non avevo idea che esistessero alberghi così! A Matera ho dormito anche io all’interno dei sassi, in quello che credeco un B&B davvero charming… ma a quest’hotel non gli lega neanche le scarpe! Mi incuriosisce anche il libro, quale autore è?

    • Silvia Reply

      Come lo ha definito il New York Times è uno tra gli hotel più belli o unici al mondo! E la cosa più bella è che se non dormi lì puoi comunque andare a fare l’aperitivo con vista parco della Murgia. Il libro si chiama “Atlante degli alberghi remoti” di Debbie Pappyn, David De Vleeschauwer

  2. Mi sono innamorata di questo posto! Penso farò come te e organizzerò un viaggio a Matera proprio per dormire in questa struttura!

    • Silvia Reply

      fai bene perché è la stessa cosa che ho fatto io! organizzare il viaggio solo per dormire lì e ne è valsa la pena!

  3. Dormire in certe strutture rende la vacanza il top. Anche noi a Matera avevamo alloggiato in una locanda nei sassi. Spettacolare così come la pianista a colazione. Una super offerta

    • Silvia Reply

      La colazione gioca sempre un ruolo fondamentale in un hotel!

  4. Non so dove tu abbia scovato questo luogo … ma è STUPENDO!!!
    Me lo sono già scritta per il mio prossimo viaggio, perchè mi sono innamorata solo nel vedere le tue fotografie!
    Credo che debba essere stato davvero magnifico passare la notte in questo luogo che è suggestivo e davvero particolarissimo!!!
    Grazie

    • Silvia Reply

      In realtà avevo scoperto il “fratello” umbro e poi dal sito sono arrivata a quello di Matera! eh si è un hotel unico in un posto altrettanto unico!

  5. Post archiviato. Nel senso che l’ho archiviato tra quelli da rileggere e da utilizzare per organizzare dei viaggi super. Grazie a te ho scoperto dell’esistenza di un libro che acquisterò al volo e dell’esistenza di questo splendido albergo diffuso a Matera. Matera mi manca ancora. Ma ora so cosa farò quando ci andrò. Grazie ancora.
    PS: COmplimenti per le foto.

    • Silvia Reply

      Grazie mille! Sono contenta di esserti stata d’aiuto! eh si Hotel remoti è un libro da avere! ora io voglio provare l’hotel gemello, il borgo medioevale!

    • Silvia Reply

      Esatto, le camere sono una più bella dell’altra per non parlare della colazione! un’esperienza da fare una volta nella vita!

  6. Un luogo che mi ha lasciato a bocca aperta, vorrei andarci in questo momento. Che dettagli speciali nella loro semplicità, davvero stupendo!

  7. Ma che meraviglia!
    Quando semplicità e ricercatezza si uniscono in una location unica come Matera nascono strutture davvero spettacolari!

    • Silvia Reply

      Hai perfettamente ragione, e il Sextantio è davvero unico!

Leave A Reply

Navigate