Visitare l’Intrepid Sea-Air-Space Museum la portaerei di New York

E’ possibile immaginare una portaerei nel cuore di Manhattan? Aerei e caccia che si riflettono nelle vetrate dei grattacieli newyorkesi? E se aggiungessimo anche un Concorde e un sottomarino?

lost in food intrepid sea museum new york cover due
Sul ponte di volo Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Ebbene sì, in “centro” anche se non proprio a Time Square ma attraccata al Molo 86 sull’Hudson River aerei si trova la “leggendaria” portaerei Intrepid Sea, trasformata a tutti gli effetti in un museo, forse, unico nel suo genere, appunto l’Intrepid Sea & Air Space Museum.

Certo a New York non mancano attrazioni, musei e spettacoli da vedere. La scelta a volte può essere ardua soprattutto quando si giunge per la prima volta nella Grande Mela: si punta più sui grandi classici e ovviamente sul vedere e vivere la città stessa. Se però siete alla ricerca di qualcosa di originale, se siete dei fanatici di Top Gun o viaggiate con i bambini al seguito, l’Intrepid Sea Air & Space Museum allestito sulla storica e gigantesca portaerei è assolutamente da non perdere. 

lost in food intrepid sea museum new york silvia
Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Io, ammetto, c’è voluta la nostra terza visita a New York e la quasi imposizione (oserei dire quasi un ricatto) di Ale e Andrea, entrambi appassionati del genere, per convincermi a vedere questa attrazione che alla fine, devo ammettere, si è rivelata davvero interessante. E poi, dal ponte di volo si gode di una vista altrettanto “nuova” sul profilo di Manhattan.
Ed io amo sempre trovare nuovi punti da cui ammirare lo skyline!

E comunque all’interno vendono davvero i souvenir di Top Gun, perfino la riproduzione del giubbino di pelle di Maverick!

Intrepid Sea Air Space Museum – la visita

Lintrepid Sea si trova esattamente al Molo 86, ed è praticamente impossibile non restare colpiti ed impressionati dalle dimensioni della prua che svetta dalle acque dell’Hudson proprio a fianco della zona di ingresso del museo. Bastano pochi metri, appena superati i soliti controlli di sicurezza e la biglietteria, per entrare e salire a bordo della portaerei, oggi monumento storico nazionale: lunga ben 250 metri, è qualcosa di mastodontico! 

lost in food intrepid sea museum new york cover tre
Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Diversi sono i percorsi da seguire all’interno del museo definito appunto “Air Space Museum”: oltre alla portaerei, è possibile andare alla scoperta del Pavillion dedicato allo Space Shuttle o vivere l’incredibile esperienza vistando il sottomarino Growler, fino a toccare “con mano” l’aereo passeggeri più veloce del mondo, il Concorde! 

lost in food intrepid sea museum new york andrea
Al comando Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Intrepid Sea  – La portaerei

Salire sulla Intrepid Sea è come fare un viaggio nella storia moderna della marina e dell’aviazione. Divenuta museo nel 1982, ciò che impressiona immediatamente è la grandezza degli spazi in cui ci si trova tanto da rimanere inizialmente quasi spaesati.

lost in food intrepid sea museum new york video
The Story of Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Qui, nel deck del livello -1, l’Intrepid Sea si rivela attraverso i numerosi documenti, fotografie, oggetti, strumenti e installazioni interattive e multimediali che raccolgono la testimonianza dei suoi protagonisti e raccontano lo spaccato di vita dell’equipaggio a bordo nelle diverse fasi della sua storia. 

lost in food intrepid sea museum new york composit
All’interno – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia
lost in food intrepid sea museum new york divise
Divise – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Una storia incominciata nel 1943, anno in cui fu varata nel pieno della seconda guerra mondiale. Prese parte immediatamente alle operazioni nel Pacifico dalla flotta statunitense dove, prima nella battaglia di Leyte e poi in quella di Okinawa, fu colpita da ben cinque attacchi kamikaze. Successivamente ammodernata, l’Intrepid Sea sarà di nuovo protagonista sia nel periodo della guerra fredda per intercettare i sottomarini sovietici che nelle operazioni della drammatica guerra del Vietnam. Non solo, negli anni ’60 divenne anche una nave di appoggio per la Nasa con il compito di recuperare gli astronauti che rientravano dalle diverse missioni spaziali. Cesserà il suo servizio nel 1974.

lost in food intrepid sea museum new york vintage
Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia
lost in food intrepid sea museum new york ale
Prove tecniche – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Dal deck -1, attraverso le strette scalette, si sale all’interno della torre della portaerei. Qui si entra nel vivo delle sale operative con un percorso che vi guiderà alla scoperta delle diverse aree cruciali per la gestione delle operazioni, dalle sale di comunicazione e di intercettazione a quelle della cartografia, dalla centrale operativa di combattimento fino a ritrovarsi nella plancia di comando dove potrete farvi una foto proprio alla guida del timone.

lost in food intrepid sea museum new york interno
Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Dalla torre di controllo si scende infine sull’enorme ponte di volo divenuto ora una galleria a cielo aperto contenente ben 27 diversi modelli di aeromobili di diversa provenienza ed epoca, dal mitico caccia Tomcat fino addirittura all’areo spia Blckbird.

lost in food intrepid sea museum new york aereo Otto
Sul ponte di volo – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia
lost in food intrepid sea museum new york elicottero
Sul ponte di volo – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia
lost in food intrepid sea museum new york aerei quattro
Sul ponte di volo – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia
lost in food intrepid sea museum new york aerei tre
Sul ponte di volo – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Fa bella vista anche uno dei velivoli delle Frecce Tricolari, orgoglio di portata mondiale della nostra Aeronautica Militare italiana.

Lo Space Shuttle Pavillion e il Sottomarino Growler 

Il ponte di volo è così immenso da ospitare, oltre ai numerosi aeromobili, un intero hangar attraverso il quale si potrà scoprire la pietra miliare che diede vita al programma di successo delle missioni dello Space Shuttle. In questo spazio si trova infatti il primo prototipo del programma Enterprise. Oltre a questo sono circa 70 le installazioni dinamiche attraverso le quali conoscere e vivere la storia dell’era dello Space Shuttle.

Tornando “a terra”, sicuramente da non perdere è la visita al sottomarino Growler, l’unico sottomarino della Marina militare americana con sistemi di guida per i missile ad essere mai stato aperto al pubblico.  Si potrà vedere come è organizzata la vita di un equipaggio all’interno di un sottomarino oltre a vedere i sistemi attraverso i quali veniva governato. Di certo la visita non è adatta a chi soffre di claustrofobia. E preparatevi a dei tempi di attesa piuttosto lunghi per potervi entrare. Se poi come nel nostro caso, la giornata è decisamente assolata, rischiate di cuocervi! Strano che in questo caso, considerando che generalmente gli americani hanno mille attenzioni precauzionali, non abbiano previsto una pensilina coperta a protezione per le persone che si mettono in fila sia dal sole che in caso di pioggia.

Informazioni utili: costo, biglietti ed orari

L’Intrepid Sea, Air and Space Museum è aperto tutti i giorni dell’anno, festività incluse ad esclusione del giorno di Natale e di Thanksgiving. L’orario di apertura del museo è dalle 10 alle 17. Da aprile a ottobre per i giorni di sabato e domenica l’orario di chiusura è esteso fino alle 18.

lost in food intrepid sea museum new york aereo quattro
Sul ponte di volo – Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

L’ultima entrata è consentita fino ad 1 ora prima della chiusura. Ma di certo non conviene, anche perché, se volete vivere appieno il museo e vedere tutte le diverse aree dovete prevedere di dedicarvi almeno tra le 3 e le 4 ore

Il costo del biglietto di ingresso è di 33 dollari per adulti (dai 13 anni in su) e di 24 dollari per i bambini dai 5 anni ai 12. Nel costo del biglietto non sono compresi gli accessi ai diversi simulatori che devono essere pagati a parte.

L’Intrepid Sea, Air and Space Museum è tra le attrazioni che si possono scegliere tra quelle comprese nel carnet del New York CityPASS: noi infatti abbiamo usato questo accedendovi così con una cifra ben scontata.

lost in food intrepid sea museum new york ingresso
Intrepid Sea-Air-Space Museum – New York I © Silvia

Come raggiungere l’Intrepid Sea

Raggiungerlo con i mezzi pubblici non è forse così comodissimo rispetto ad altre attrazioni. L’indirizzo è Pier 86 (W 46th St e 12th Ave).

Se utilizzate la metropolitana, la fermata più vicina è quella della 42nd Street. Da lì dovete prevedere almeno 15 minuti a piedi oppure potete prendere il bus utilizzando la linea M42.

Noi ammetto abbiamo fatto gli esososi e dalla 5 th strada abbiamo preso un taxi.

Dove mangiare vicino all’Intrepid Sea

Come vi abbiamo anticipato la visita a questo museo può comportare diverse ore, e se una volta usciti sarà ora di pranzo vi suggeriamo il Gotham West Market (il nome richiama un po’ Batman) a pochissimi passi dall’Intrepid Sea. Un piccolo “market” un po’ hipster e un po’ cool, con diversi corner dove poter scegliere diverse tipologie di cucina in stile street food e non solo.

 

INTREPID SEA-AIR-SPACE MUSEUM
Pier 86, W 46th St, New York,
intrepidmuseum.org

Leave A Reply

Navigate