Gingerbread Cake con frosting alla cannella

Non esiste Natale senza vin brulè, profumo di cannella e omini di pan di zenzero.
Non che io sia una fan dello zenzero ma, se utilizzato nella versione dolce e natalizia, lo trovo davvero delizioso!

BISCOTTINI I © Silvia
BISCOTTINI I © Silvia

Vista però in questo periodo l’invasione di gingerbread man che ti guardano ammiccanti e sorridenti sussurrandomi “mangiami”, nel mio countdown per il 25 dicembre ho voluto provare un diversa variante di Gingerbread… E così ho rapito tutti gli omini che hanno bussato alla mia porta e li ho intrappolati nella mia super torta.

Non preoccupatevi, ovviamente scherzo e tutti gli omini sono sani e salvi. E’ che in realtà sono stata attratta fortemente più dall’idea di una variante sul tema, dall’idea di realizzare una torta che ha quasi un fascino vintage e dove il suo punto di forza è rappresentato da un frosting tutto (o quasi) panna e cannella.

BISCOTTINI I © Silvia
BISCOTTINI I © Silvia

Ecco questa è la Gingerbread Cake che voglio! Realizzarla è davvero facilissima e soprattutto veloce, dettaglio non trascurabile in questi giorni di stress pre-natalizio. Io ho chiesto un aiuto ai fedelissimi amici di my american market che mi hanno consegnato gli ingredienti americani necessari che potete trovare qua.

GINGERBREAD CAKE I © Silvia
GINGERBREAD CAKE I © Silvia

Anyway, torta e frosting si realizzano in pochissimo tempo: basta mischiare tutti gli ingredienti, mettere in forno e poi in frigo e il gioco è fatto! Se non avete voglia di realizzare i biscottini che spuntano sulla cima di questa “montagna bianca”, potete sempre acquistarli già fatti E per chi è particolarmente pigro da ikea trovate la frolla allo zenzero pronta da infornare e tutto sommato si difende bene.

Et voilà, farete un super figurone con i vostri ospiti, i vostri bimbi ma anche con voi stessi.

GINGERBREAD CAKE I © Silvia
GINGERBREAD CAKE I © Silvia

La torta è squisita… crea una vera e propria dipendenza…e a dirlo non sono io ma i miei ospiti che ho avuto a cena. E vi assicuro che sono dal palato difficile.

GINGERBREAD CAKE I © Silvia
GINGERBREAD CAKE I © Silvia

Vorrei ora assolutamente tentare una variante tutta cannella….
Magari la prossima volta, e se viene bene tenetevi pronti a testarla anche voi!

 

Se volte anche voi utilizzare prodotti “Made in America”: www.myamericanmarket.com

ARM & HAMMER BAKING SODA – BICARBONATO DI SODIO lo potete acquistare qua
CLABBER GIRL BAKING POWDER – LIEVITO IN POLVERE AMERICANO lo potete comprare qua
MCCORMICK’S ESTRATTO NATURALE DI VANIGLIA lo potete acquistare qua

 

GINGERBREAD CAKE CON FROSTING ALLA CANNELLA 

Per 7/8 persone  I   Tempo di preparazione: 30 minuti   I   Cottura: 25 minuti per ciascun disco
Stampo: diametro 20 cm

Ingredienti
350 gr di farina
330 gr di brown sugar
2 cucchiaini di zenzero in polvere
2 cucchiaini di cannella in polvere
1 cucchiaio di lievito in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
3 uova grosse
2 cucchiai di miele
200 gr di burro
200 ml di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 scorza d’arancia
3 cucchiai di zenzero candito (facoltativo)

Per il frosting

400 gr di mascarpone
1/2 cucchiaio di cannella
300 ml di panna da montare
200 gr di zucchero a velo
meringhette per decorare

Ingredienti per 7/8 biscotti decorativi

5 gr di d zenzero
1 pizzico di noce moscata
80 gr di zucchero
1 pizzico di sale
125 gr di farina
5 gr di cannella in polvere
55 gr di burro freddo da frigorifero
25 gr di miele
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 uovo
glassa già pronta per decorare

Il mio suggerimento è di preparare per prima cosa i biscotti, in modo tale che, mentre l’impasto riposa in frigo, potrete dedicarvi alla torta.

Biscotti

Mischiate insieme tutti gli ingredienti secchi. E’ importante che vengano passati prima in un piccolo setaccio. Aggiungete il miele, il burro, un uovo e amalgamate bene il tutto: vi verrà un impasto abbastanza morbido.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Stendete l’impasto in modo tale che lo spessore risulti abbastanza sottile. Ritagliate i biscotti con degli stampini a forma di alberello. Dovranno avere uno spessore di almeno 0,5 cm così potrete infilare degli stuzzicadenti per far sì che gli alberi rimangano in piedi sulla torta. Mettete i biscotti su placche ricoperte con della carta da forno e infornateli a 180° per 10 minuti circa o fino a quando comparirà la giusta doratura. Fate raffreddare su una grata da dolci.

A questo punto, decorate con glassa a piacere: io ho utilizzato la glassa già pronta della Wilton.

 

Procedimento Torta

Accendete il forno e portatelo in temperatura a 180°

In una grossa ciotola unite tutti gli ingredienti secchi setacciati: la farina, il brown sugar, la cannella, lo zenzero, il lievito e il bicarbonato. unite il burro a cubetti e mischiate il composto che risulterà farinoso e sbriciolato.

Aggiungete le uova una ad una mischiando bene fino a quando il composto sarà ben amalgamato. Aggiungete il miele e mescolate di nuovo aggiungendo poco alla volta il latte.

Assicuratevi che l’impasto non rimanga troppo liquido. Unite la vaniglia, la scorza dell’arancia grattuggiata e lo zenzero candito. Mescolate bene un’ultima volta.
A questo punto prendete i vostri stampi, passate burro e farina per non far aderire la torta e dividete l’impasto in tre parti uguali. Se avete uno stampo solo, nessun problema, farete tre infornate. L’importante che lo stampo prima di riutilizzarlo sia ben freddo (lavatelo e risciacquatelo con l’acqua bella fredda) Siete pronte per mettere l’impasto in forno.
Ogni disco deve cucinare 20/25 minuti. Verificate con lo stuzzicadenti che sia ben asciutto prima di togliere la torta dal forno.

 

Preparate il frosting

Montate la panna ben soda, aggiungete piano piano e poco alla volta lo zucchero a velo. Unite il mascarpone mischiando il composto delicatamente e infine aggiungete la cannella.

Potete procedere con il comporre la torta. Prendete i vostri tre dischi di gingerbread, livellateli con un coltello affinchè siano della stessa dimensione e spessore. Sicuramente al centro saranno più gonfi quindi dovrete togliere quella parte. Alternate un disco di gingerbread ad una porzione generosa di crema. Se volete potete ricoprire l’intera torta. Io ho optato per una nude cake.

Una volta completata, prendete i vostri alberelli e posizionateli sopra la torta.
Completate con le meringhette e… non vi resta che gustarvela.

 

Leave A Reply

Navigate