Dove dormire a Portland nel Maine: The Press Hotel Autograph Collection

Portland, questa volta quella nel Maine, è stata inclusa come tappa nel nostro itinerario nel New England per tre motivi principali: 

1. il famossisimo Portland Head Lighthouse a Cape Elizabeth nonché il faro più famoso e fotografato degli Stati Uniti. 

2. La sua fama e popolarità per il food. E’ riconosciuta come la “foodiest small town” oltre ad essere stata dichiarata nel 2018 “Top Food Destination”. Vuoi non fare un food tour?

3. Un fantastico boutique hotel. Ormai è cosa risaputa che posso anche mettere sulla rotta di viaggio chilometri e chilometri per raggiungere posti molto particolari dove dormire, come quella volta nell’Idaho. Qui a Portland ne esiste uno particolare per me, perchè legato al mio lavoro ufficiale fatto di caratteri tipografici, lettering e storie di carta stampata: il Press Hotel.

Ogni volta che facevamo una ricerca su “dove dormire a Portland”, puntualmente spuntava fuori lui, con la sua nomea di hotel super figo e le sue pareti tappezzate di macchine da scrivere… bello quanto inaccessibile. 

lost in food portland maine press hotel penthouse roof
Rooftop Penthouse Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel

Ora, nel New England, soprattutto nei mesi estivi, i costi delle stanze sono decisamente alti, se poi si tratta di un boutique hotel che fa parte parte dell’Autograph Collection, si deve essere consapevoli che il costo sarà ancora più alto. Noi non abbiamo rotto nessun salvadanaio, fortunatamente avevamo come complice un voucher di rimborso di un noto portale di viaggi da utilizzare entro la fine dell’anno.

lost in food portland maine press hotel ale
Relax nella Lobby Press Hotel – Portland – Maine I © Silvia

E così alla fine, non senza svariati tentennamenti, ci siamo lasciati conquistare da questo hotel facendo letteralmente una piccola follia. 

Direi che una volta ogni tanto ce la si può concedere.

 

Welcome al Press Hotel di Portland!

Il nome “Press Hotel” non è affatto casuale: l’edificio in cui è stato ricavato, costruito nel 1923, è stato la sede fino al 2010 del Portland Press Herald, il quotidiano più importante dello stato del Maine. Nel 2009 il noto costruttore di hotel della città, Jim Brady, annunciò  l’acquisto dell’intero edificio nell’intento di trasformarlo nel primo boutique hotel indipendente della città di Portland. 

lost in food portland maine press hotel exterior
The Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel

Il risultato? Un hotel high level, sobrio dal design molto pulito che però come sempre è indice di stile e classe. Fuori ha mantenuto l’architettura originaria dell’epoca in cui fu costruito, austera ma elegante al tempo stesso, con la sua facciata fatta di lastre di pietra grigia alternate da inserti bianchi e i tanti finestroni proprio da tipico edificio da ufficio.

lost in food portland maine press hotel typewriter installation
Installazione macchine da scrivere Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel
lost in food portland maine press hotel lobby typewriter installation
Lobby Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel

E’ all’interno che però l’hotel esprime il meglio di sé con la sua anima originale da “carta stampata” rivisitata e in qualche modo reinventata come elemento decorativo e artistico per caratterizzare ogni singolo ambiente. Come le vecchie macchine da scrivere appese alla parete della lobby a formare un’installazione artistica o i mille caratteri tipografici caduti sulla moquette di tutti i corridoi.

lost in food portland maine press hotel moquette
Corridoio Press Hotel- Portland – Maine I © Silvia

The Press Hotel è Autograph Collection

Cosa vuol dire quando un hotel è firmato” parte di una “collezione autografata”? Ve lo spiego subito. Questa denominazione distintiva raccoglie un insieme di hotel indipendenti uniti però tra loro da Marriott International proprio attraverso questo riconoscimento. Gli hotel inclusi in questa lista devono essere unici nel loro genere: ogni realtà viene infatti selezionata partendo da parametri di qualità ma soprattutto perché esprime un carattere di originalità, creatività anche spinta e dettagli insoliti.

lost in food portland maine press hotel welcome
Welcome to Press Hotel- Portland – Maine I © Silvia

Le stanze e la struttura del Press Hotel

Appena entrati, si viene accolti da un’ampia hall che armonicamente raccoglie la reception, lo spazio comune con divani e poltrone dove potersi rilassare, un bellissimo angolo con tanto di camino e l’Ink Well Bar.

lost in food portland maine press hotel reception
Reception Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel
lost in food portland maine press hotel ink well lobby
Lobby Ink Well – Portland – Maine I © Press Hotel

Lo stile e l’atmosfera è un modern vintage arricchito elegantemente dai tanti oggetti disposti sui vari elementi di arredo che richiamano la storia giornalistica di questo luogo, come le macchine da scrivere che si possono tranquillamente utilizzare… Altro che computer moderni con correttore automatico!

lost in food portland maine double room press hotel
Stanza doppia Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel

Noi abbiamo dormito in una superior king double, la stanza entry level di questo hotel. Nei corridoi dei vari piani, la tappezzeria non poteva che essere a tema completamente ricoperta dai titoli degli articoli dell’Herald newspaper.

La stanza è sobria nel suo arredo, con pavimenti in legno e ampie finestre che danno così una bella luce naturale all’ambiente. Ma ciò che si fa notare sono le citazioni giocose e provocanti al tempo stesso, che compaiono qua e là anche nei posti più disparati, come ad esempio all’interno dell’armadio.

lost in food portland maine press hotel sgabuzzino
Press Hotel – Portland – Maine I © Silvia

Bellissima poi la scrivania in stile anni ‘20 con la sua sedia girevole in pelle e ovviamente una frase scritta sullo schienale: sembra proprio conservare le tante storie che qui sopra saranno state scritte.

lost in food portland maine press hotel room details
Sedie con scritte Press Hotel – Portland – Maine I © Press Hotel

Niente qui è lasciato al caso e non manca il cioccolatino della buona notte che con tanto di logo a scelta tra latte e fondente, non viene lasciato sul cuscino ma lo consegnano direttamente in camera: il personale, simpaticissimo, gira stanza per stanza per chiedere se è tutto ok se è necessario qualcosa o se si vuole la colazione la mattina successiva a letto. Insomma, il cliente viene coccolato.

lost in food portland maine press hotel silvia
Relax at Press Hotel – Portland – Maine I © Silvia

La differenza di qualità la si nota poi nella biancheria, dalle lenzuola che sono della Frette all’accappatoio. Ecco, questo lo vorremmo anche per casa nostra!

Se si vuole pranzare o cenare, il ristorante Union all’interno dell’hotel è un posto frequentato sia dagli ospiti ma anche dagli stessi locals, sia per il suo ambiente familiare che per la cucina che si basa sull’utilizzo di prodotti locali. La scelta del nome Union è stata fatta proprio per indicare l’unità locale, con i pescatori, le fattorie o gli stessi microbirrifici. Un bel concept che rimarca una vera attenzione e valorizzazione del territorio.

lost in food portland maine press hotel ink well
Ink Well – Portland – Maine I © Silvia

All’Ink Well Bar, invece, assaggiate uno dei loro cocktail old style sapientemente preparati e raccontati dai loro bar tender o degustate una birra locale, il tutto a dei costi assolutamente accessibili. Qui si possono ordinare anche piccoli piatti per un pranzo ancora più informale e veloce rispetto a quello del ristorante.  

E se come noi viaggiate in macchina, affidatevi tranquillamente al loro valet parking: nonostante la categoria di questo hotel, il costo è davvero contenuto rispetto a tante altre città americane e a parcheggi pubblici che abbiano testato e ben “pagato”.

Press Hotel una posizione strategica

La posizione in cui sorge Il press Hotel, l’Old Port District, è perfetta per soggiornare qualche giorno e per visitare e godersi la città. Un tempo zona di vecchi magazzini dediti proprio all’attività commerciale del porto è diventato ora un quartiere pieno di eleganti edifici, piccoli loft industrial e graziose boutique dove perdersi tra vestiti eleganti oppure accessori stilosi per la casa (ho fatto davvero fatica a non compare nulla, la valigia era già colma). E ovviamente sempre qui si trovano tutti quei ristorantini da provare.

Insomma il Press Hotel è perfetto!
Peccato che Portland ci abbia accolto con un cielo Plumbeo.

lost in food portland maine press hotel andrea
Pronti ad uscire Press Hotel – Portland – Maine I © Silvia

THE PRESS HOTEL AUTOGRAPH COLLECTION 
119 Exchange St, Portland – Maine

Leave A Reply

Navigate