MASSACHUSETTS

9 Posts Back Home

Boston: 15 cose da fare per scoprire e conoscere la “capitale” del New England – Massachusetts

Boston è cosi: elegante, con le case basse fatte di mattoncini, famosa per le sue università, è un pezzo di storia degli Stati Uniti che conserva e racconta ad ogni passo. E’ la città più vecchia degli Stati Uniti ma anche una metropoli moderna estremamente friendly e soprattutto, piuttosto inusuale per le città americane, è “walking distance”. Boston la si ama per la sua vivibilità, per la sua semplicità con cui si riesce ad attraversarla, senza correre, ma facendoti sentire immediatamente local e con persone pronte ad aiutarti se ti vedono in difficoltà, pronte ad accompagnarti anche sotto un diluvio universale al punto di interesse che cercavamo raccontandoti con molto orgoglio cosa vuol dire essere bostoniani. Boston sicuramente è la città più europea per il suo carattere storico ma soprattutto è la città della rivoluzione, è la città degli States custode delle origini della storia americana moderna. Fondata dai coloni…

Visita alla casa dei Kennedy dove nacque JFK Brookline – Boston

Scoprire il New England è scoprire la terra dove ha avuto inizio la storia degli Stati Uniti e dove è cominciata la Rivoluzione Americana. Ma è anche una parte di America dove inevitabilmente si racconta un’altro pezzo di storia importante, almeno per me: quella di John Fitzgerald Kennedy, il presidente più giovane eletto negli Stati Uniti, che il 29 maggio del 1917 vide i suoi natali a Brookline, quartiere dell’area metropolitana di Boston.  Per me, John Fitzgerald Kennedy ha sempre esercitato un grande fascino, come uomo, come personaggio, come legame in qualche modo con mio padre che è stato a sua volta conquistato dalla sua storia americana. Un giorno gli dissi “ti porterò in America”. E, per quanto sia vasta la “mia” America, la sua risposta è stata “portami ad Arlington”, il luogo in cui si trovano le spogle di JFK. Poi Washington, chissà perché, sfugge sempre dai miei itinerari e a…

Alla scoperta della penisola di Cape Cod – 10 cose da non perdere – Massachusetts

Eccoci Cape Cod! Dopo essere rimasti totalmente conquistati dalle “sue” isole (Martha’s Vineyard e Nantucket), durante il nostro viaggio nel New England siamo andati alla scoperta di questa lunga e sottile lingua di sabbia, ambita meta   vacanziera dei vicini bostoniani – Boston si trova a pochi chilometri a nord – ma anche degli stessi new yorkesi. Tra fari bianchi e rossi, lunghe e solitarie spiagge, porticcioli dove assistere al rientro dei pescherecci, paesini disegnati e cittadine “arcobaleno”, Cape Cod è una perla del Massachusetts da non perdere, tanto che la sua “luce” conquistò anche Hopper che qui trasse ispirazione per numerose sue opere. Perfetta per trascorrere giorni di relax senza dover correre alla meta successiva, a Cape Cod divisa in quattro zone, upper, mid, lower and outer (la parte più selvaggia), ci si gode il mare e il pieno contatto con la natura. Se si considera la cittadina di Sandwich come punto…

Hyannis sulle orme di JFK – John F. Kennedy Museum

Se c’è un posto da non perdere per chi è affascinato, come lo sono io (credo ormai lo sappiate) dalla storia del clan dei Kennedy e sopratutto di JFK, è Hyannis, la cittadina del Massachusetts più kennediana in assoluto, quella che in qualche modo ha contribuito a creare l’immagine iconografica del Presidente più giovane nella storia degli Stati Uniti. Le parole di John F. Kennedy del resto hanno ispirato non solo la sua generazione, ma anche le nuove generazioni in tutto il mondo. Ed Hyannis nella penisola di Cape Cod è stata protagonista e testimone per decenni non solo della vita estiva della famiglia più famosa d’America ma anche dei momenti di gloria politici e purtroppo dei numerosi eventi tragici che l’hanno colpita. Ed è proprio qui che si può ripercorrere i momenti vissuti da John Fitzgerald Kennedy, sia da semplice uomo che da grande personalità di stato, grazie alle numerose immagini esclusive, ai documenti…

Visitare Hyannis dalla storia dei Kennedy alle isole di Cape Cod – Massachusetts

Quando abbiamo iniziato a pianificare l’itinerario di questa bellissima zona, una delle più ambite del Massachusetts, come già raccontato in altri articoli abbiamo scelto una cittadina che facesse da base per i nostri spostamenti. Dalle isole di Cape Cod alla stessa penisola che arriva fino a Provincetown ci voleva qualcosa di strategico oltre ad essere anche accessibile sia in termini di costi che di disponibilità (praticamente molti hotel risultavano fully booked già a febbraio). Hyannis, piccola cittadina costiera conosciuta anche come “the heart of Cape Cod”, si è rivelata la scelta perfetta, un crocevia ideale per le località sulla penisola, per Martha’s Vineyard e ancor più per Nantucket. Ma Hyannis, non è solo un’ottimo punto di appoggio per chi vuol vedere questa zona. Hyannis deve soprattutto la sua fama alla storia dei Kennedy che qui decisero di acquistare la loro residenza estiva, il Compound. Un po’ nel cuore della famiglia presidenziale,…

Visitare il Whaling Museum la Nantucket della caccia alle balene e di Moby Dick

Quella che oggi è l’isola di Nantucket, meta di vacanze estive soprattutto da parte della upper class americana, un tempo era soprattutto nota per la fiorente industria dell’olio di balena considerato il petrolio dell’epoca. Da qui, proprio da Nantucket, nell’800 salpavano centinaia di uomini a bordo delle tante baleniere avventurandosi per mare alla caccia dei giganteschi capodogli che sarebbero poi stati trasformati in tonnellate di candele e di olio. E’ proprio da Nantucket che il capitano Achab, protagonista del famosissimo romanzo Moby Dick scritto da Hermann Mellville, salpò a bordo del Pequod per diventare in qualche modo una leggenda. Nantucket e la sua fama dell’epoca legata alla caccia delle balene, furono per Mellville fonte di ispirazione per  il suo libro, in particolare per i fatti che ebbero luogo al largo delle coste dell’isola ad inizio ‘800: il naufragio della baleniera Essex causato dall’improvvisa furia di un capodoglio. La corsa all’olio di…

Cosa vedere a Nantucket – i nostri consigli per scoprire l’isola di Moby Dick

Welcome to Nantucket! Da anni inseguivo questo viaggio alla scoperta del New England e ogni volta che incominciavo a studiarne percorsi e luoghi da visitare, Nantucket inevitabilmente diventava il mio primo punto fermo di tutto il viaggio. Non potete dunque che immaginare la mia emozione nel momento in cui ho potuto mettervi piede! Il giorno dopo Martha’s Vineyard, la prima delle due isole del Massachusetts che ho visitato, da Hyannis, nostro “campo base” nella penisola di Cape Cod, ci siamo imbarcati su uno degli high speed ferry per navigare finalmente alla scoperta di Nantucket. Capitale mondiale della caccia alle balene nella metà dell’800 tanto da costruire la ricchezza di molte famiglie americane di quell’epoca, oggi è sicuramente una tra le mete estive più ambite soprattutto per una classe piuttosto abbiente. Se pensare di passarci qualche notte può risultare proibitivo visto i costi degli hotel soprattutto nell’alta stagione estiva, viverla invece con un’escursione…

Back Door Donuts Donuts – dove trovare le ciambelle segrete di Martha’s Vineyard

Quando abbiamo iniziato a preparare l’itinerario per Martha’s Vineyard, come ogni volta abbiamo stilato anche la (lunga) lista di “posti assolutamente da testare”. Più leggevo e più ritrovavo questo favoloso posto, quasi segreto, chiamato BacK Door Donuts. Osannato da tutti di certo non potevamo non provarlo. Ormai si sa che siamo dei “Best Donuts Hunter”: dopo Voodoo Doughnut Portland e Doughnut Vault a Chicago siamo alla ricerca del Donuts perfetto! Quello che però non riuscivo a capire era come mai questo dispensatore di ciambelle nell’isola di Martha’s, che generalmente vengono consumate per colazione, avesse degli orari alquanto strampalati… ovvero apertura esclusivamente dalla 19 in poi. Ma alla fine ho scoperto la storia un po’ misteriosa o forse leggendaria che aleggia dietro questo posto così strano ma così buono! Back Door Donuts: la storia delle ciambelle segrete  La storia di questa bakery risale addirittura all’estate del 1948, quando con il nome…

Visitare Martha’s Vineyard consigli, dritte e informazioni utili per vivere l’isola del Massachusetts

Una delle cose assolutamente da prevedere una volta arrivati nella famosa penisola di Cape Cod è utilizzarla come punto base per esplorare le isole di Martha’s Vineyard e di Nantucket, due realtà il cui fascino del New England trova forse la sua massima espressione.  Spesso però, quando ci si trova ad organizzare l’itinerario di questa parte del Nord Est degli Stati Uniti, si è fortemente dibattuti se visitarle entrambe o puntare soltanto su una delle due partendo dal presupposto che siano abbastanza simili e che quindi, vista una vista anche l’altra. Questo invece sarebbe un grandissimo errore!  Secondo un’antica leggenda, le due isole sono sì sorelle gemelle ma in realtà sono molto diverse tra loro. Martha’s Vineyard innanzitutto è decisamente più estesa, offre una maggiore varietà di elementi paesaggistici ed ha un’atmosfera più “democratica”. Nantucket invece è un’isola dai tratti più morbidi tanto da sembrare disegnati ed è soprattutto più elitaria. Una differenza dunque…

Navigate