ROMA

9 Posts Back Home

Nel “Giardino dell’Eden”, pranzo stellato con vista sulla città eterna – Hotel Eden Dorchester Collection – Roma

Vivere Roma dall’alto trovo che sia una delle esperienze più affascinanti soprattutto se lo scenario della città eterna lo si ammira facendo una colazione, un pranzo, una cena o un semplice aperitivo. E generalmente questo è possibile nelle terrazze di quegli hotel designati come luxury che godono di posizioni meravigliose. E’ anche vero che spesso, a differenza di quanto accade all’estero, non abbiamo molto la concezione di andare in un hotel se non vi soggiorniamo. E davanti a strutture che certo possono apparire high level ne rimaniamo come dire, intimoriti, senza pensare invece che si può tranquillamente accedere e vivere appieno ristoranti curati da chef stellati o eleganti cocktail bar. I costi è vero, possono risultare un po’ più alti rispetto alla media, ma molto meno di quello che si può immaginare. Poi si viene ampiamente ripagati dalla qualità, dall’ambiente elegante, dall’attenzione che si riceve ma soprattutto dall’emozione che si prova nel sorseggiare…

A cena con il Conte Negroni da Pantaleo Food Wine Mixology – Roma

Roma è sicuramente una di quelle città dove trovare un posto per cenare non è certo un problema. Tanti sono i locali, ma tanti sono anche quelli che offrono una cucina quasi sempre uguale, ripetitiva e spesso turistica. Il risultato è che in una realtà così vasta come quella di Roma bisogna sapersi muovere e bene per trovare i locali giusti, buoni e innovativi o quelli che, grazie alle nuove tendenze degli chef, sanno proporre piatti originali e un’esperienza culinaria diversa. Pantaleo è sicuramente uno di quei ristoranti da provare: selezionata cura del cibo, atmosfera sofisticata e una bar mixology con una linea dedicata interamente al Martini. Da pochi mesi approdato nella capitale ha già saputo farsi notare… Ho sempre pensato di vivere nella città più bella del mondo, dove a volte il tempo si ferma, la mente può spaziare e si respira il profumo di epoche passate come in un film di Pasolini…

Madeleine una brasserie parigina nel cuore di Roma

Finalmente ho provato Madeleine! Sì era da tanto che volevo provarlo perché, dopo i locali di stampo americano, per me vengono quelli con un animo francese soprattutto se capaci di farti assaporare quel gusto burroso del croissant perfetto. Il problema di base è che dovevo solo annullare quei 600 km di distanza perché Madeleine si trova nella mia amata Roma! Ma un paio di settimane fa, complice un appuntamento di lavoro molto-molto-molto importante, sono tornata a Roma e questa volta non me lo sono lasciata sfuggire mettendolo da subito in cima alle mie priorità delle cose da fare e vedere nella capitale! Un angolo di Parigi a Roma Ciò che da sempre mi incuriosiva di Madeleine, oltre al croissant perfetto, erano queste graziose statuine in ceramica che comparivano tra un macarons e l’altro in ogni fotografia su instagram.  Appena entrata ho così cercato di indagare ed ho scoperto che…

Aperitivo in terrazza – Zuma – Roma

Nascosto sopra Palazzo Fendi nel cuore del centro storico di Roma, da poco più di un anno Zuma è arrivato anche in Italia. E finalmente lo scorso week end, sono riuscita a provarlo salutando Roma che è stata la mia seconda città in questi ultimi 5 anni. E poi, dopotutto. se c’è a New York, Bangkok o Miami di certo non potevo lasciarmi scappare quello più vicino a me e con una vista degna del migliore skyline. Zuma una vista particolare sulla città Dal rooftop romano si gode uno splendido scorcio sui tetti color ocra baciati dal sole e, all’imbrunire, mentre le luci della città iniziano a spuntare qua e là, si ha una sensazione di relax puro, isolati dal caos della città ma a soli pochi passi da Via Condotti, perfetto quindi per trascorrere la serata. Zuma un brand internazionale Zuma, brand internazionale, nasce a Londra nel 2002 dall’incontro…

Roma: alla scoperta del Pigneto i locali da non perdere

Un tempo quartiere di periferia, il Pigneto  è oggi una delle realtà alternative di Roma in netta rinascita fuori dai classici circuiti anche turistici . Quartiere popolare amato da Pasolini, è un dedalo di viette tanto da farlo sembrare un piccolo paese inglobato poi nella città, dove in tempi nemmeno troppo lontani i bambini giocavano per strada, la gente si conosceva per nome, si andava alla latteria di fiducia e il must era la pastarella la domenica in pasticceria.  Il Pigneto ora è diventato uno dei nuovi punti di riferimento per la movida romana e per le serate da trascorrere nel week end, con artisti che bazzicano la zona e con un’anima underground grazie anche ai numerosi murales realizzati da noti streetartist. La rinascita del quartiere è rappresentata dai tanti locali super carini con un’offerta così varia che decidere dove andare o cosa provare è sempre più difficile! Per orientarsi nella…

Dieci colazioni da non perdere a Roma

Roma non solo ti conquista per la sua bellezza ma anche per tutti quei localini con i quali ci si imbatte nel dedalo di vicoli nei vari quartieri. Qui è molto facile trovare quasi per caso dei nuovi posti dove lasciarsi tentare, scegliere quale provare e dove fare la colazione perfetta è il vero problema oltre che un vero tour de force del carboidrato o dello zucchero che ti può mettere a dura prova. Ma per aiutarvi, ecco la mia selezione di “10 colazioni a Roma” da provare. 1_ Colazione a Roma: Orto di Maramao Scoperto per caso in una delle vie dietro Campo de Fiori, l’ho subito provato. Un piccolo orto cultural-zen dove fare colazione (e non solo) con il classico pane burro e marmellata dai gusti sfiziosi, tagliere di salumi preparati al momento per chi predilige il salato e con il caffè servito al tavolo alla vecchia maniera…

Colazione con Vista Minerva Roof Garden – Roma

Complice uno degli autori che spesso mi capita di leggere, Glenn Cooper, grazie ai suoi viaggi nel tempo che caratterizzano le sue storie ho scoperto quasi per caso l’esistenza a Roma de Il Grand Hotel de la Minerve. Cooper, nel suo libro “Il segno della croce”, descriveva con parole ricche d’entusiasmo la terrazza di questo hotel decantando la vista che si ha proprio dal rooftop. Il Minerva Roof Garden è così entrato subito in cima alla mia lista delle “colazioni da testare nella capitale” e alla prima trasferta su Roma mi ci sono fiondata. Grand Hotel De La Minerve: l’hotel L’hotel si trova esattamente dietro al Pantheon, affacciato sulla deliziosa piazzetta dell’obelisco berniniano dell’elefante. Ad accogliermi con eleganza il portiere con tanto di cappello a cilindro e la sensazione è quella di fare un tuffo in un altro mondo. All’ingresso, un enorme salone molto classico ed elegante, con un’imponente copertura in…

Domenica è brunch time! Vintro Bar & Bites – Roma

Una delle nuove scoperte romane, grazie anche alla mia amica virtuale Caramel au le feur de sel, è il locale Vintro Bar & Bites. Inutile dire che ad incuriosirmi è lo stampo di natura americana oltre al fatto che si tratta di una realtà abbastanza nuova nel panorama dei locali romani. Così, domenica scorsa trovandomi nella capitale e dovendo incontrare la mia Best Friend, ho organizzato il rendez vous proprio da Vintro approfittando di “una delle cose che più mi piace fare”, ovvero il brunch. La formula del brunch La formula che viene offerta tutti i week end dalle 12 alle 15, economicamente parlando, è molto easy: con soli 16 euro si ha un buffet illimitato con acqua e caffè americano compreso. Costo ottimo, direi, e lo è ancora di più considerando la varietà e l’abbondanza del buffet. Purtroppo, almeno per me, quest’ultimo è stato eliminato in quanto un po’ troppo italianizzato:…

Roma: dove mangiare nella città eterna Food Tips

Roma è una città incredibile, forse unica. Girarla in vespa in puro stile “la dolcevita”, lo è ancora di più! Amarla è impegnativo, soprattutto se devi spostarti con i mezzi pubblici. Ma quando ti trovi davanti a certi scorci, le perdoni tutto. Per 4 anni ho avuto la fortuna di viverla frequentemente a piccole dosi (le dosi giuste per amarla) e ogni volta che torno, porto con me una lista lunghissima di posti nuovi da scoprire (non basterebbe una vita intera per provare tutto a Roma). Ma alla fine vincono sempre loro… Così ecco dove mangiare nella città eterna, la mia “Roma food map”. Dove mangiare a Campo Dei Fiori DE BELLIS – Situato ai margini di Campo de’ Fiori, De Bellis è famosissimo per i suoi dolci (chi non ha mai assaggiato un De Bellis è out). Il top per me è il Mont Blanc, anche se uno dei suoi…

Navigate