California Dream Welcome to West Coast

We’ve been on the run
Driving in the sun
Looking out for #1
California here we come
Right back where we started from

California.
West Coast.
American Dream.

Credo sia il sogno di tutti. Quando si pensa “all’Ammerica” probabilmente ognuno di noi immagina lunghe spiagge, grandi onde, pontili (i famosi pier) con Luna park, guardaspiaggia (Pamela Anderson o Mitch Buchannon che corrono in soccorso), automobili incredibili…
Immagini che sono state impresse nella nostra mente grazie alle serie tv come Baywatch, Oc, Beverly Hills 90210 che hanno costruito in ognuno di noi il mito californiano.

Così anche per me, dopo NY, il mood è diventato “GO TO THE WEST COAST”
E alla fine, dopo 5 lunghi anni di lenta attesa, questo viaggio finalmente si è realizzato.

Come sempre la ricerca per definire l’itinerario inizia mesi e mesi prima. Per me è anche la parte più divertente oltre che un vero lavoro a tavolino. Scegliere cosa vedere a volte diventa “questo sì questo purtroppo no”… calcolare le distanze, incastrare i giorni del calendario, documentarsi leggendo le varie recensioni, trovare gli hotel e soprattutto trovare un volo intercontinentale a un prezzo  economico o comunque con un buon rapporto qualità-scali-ore.

CALIFORNIA ON THE ROAD I © Silvia
CALIFORNIA ON THE ROAD I © Silvia

Per questo viaggio ho costruito un itinerario circolare, un classico con partenza e rientro da San Francisco. Per il volo ci siamo affidati ad Air Canada: partenza da Malpensa – scalo a Toronto – arrivo a San Francisco e viceversa per un totale di 1068 euro (in linea con le tariffe estive). Generalmente cerco di prediligere i voli che mi fanno arrivare a destinazione la sera in modo che ho il tempo di recuperare le energie e metabolizzare il fuso orario. Pronti a partire? Ecco il nostro viaggio:

  1. Volo e arrivo a San Francisco
  2. San Francisco – Mariposa Grove
  3. Yosemite
  4. Yosemite – Death Valley
  5. Death Valley
  6. Death Valley – Las Vegas
  7. Las Vegas – Page
  8. Horseshoes Bend – Antelope Canyon – Monument Valley
  9. Monument Valley – Grand Canyon – Williams
  10. Grand Canyon
  11. Grand Canyon – Los Angeles
  12. Los Angeles
  13. Los Angeles – Venice
  14. Santa Monica
  15. Big Sur – Carmel by the Sea
  16. Santa Cruz – Pigeon Point
  17. Monterey – San Francisco
  18. San Francisco
  19. San Francisco
  20. San Francisco
  21. San Francisco
  22. Volo di rientro

In totale 2300 miglia. Abbiamo escluso parchi come lo Zion, il Bryce, il Joshua Tree e Moab.
Lo Zion perchè trovo che sia uno di quei parchi che bisogna viverlo e non andarci tanto per scattare la classica fotografia dal punto panoramico. Del Bryce non avevo ricevuto grandi commenti entusiasmanti e dovendo deciderecosa fare o non, l’ho escluso (con il senno di poi un po me ne sono pentita); infine il Joshua Tree che per quanto fan degli U2 non l’ho trovato di mio interesse. Moab invece richiedeva 1 giorno in più e con il tempo a disposizione non avevo modo di incastrarlo.

Con il tempo ho imparato a vivere almeno un pochino i posti e non a fare la corsa e la conta “su chi ha visto di più”. Mi piace soffermarmi un po di più e non avere l’ansia di correre. Alcune cose poi le misuri solo sul posto. Tutto sommato con i km percorsi, trovo che siamo riusciti a vivere questo viaggio con le giuste tempistiche.
Gli hotel li abbiamo prenotati mesi prima tutti dall’Italia per poter così scegliere e non dover perdere il tempo per  “ok ora cerchiamo un hotel”. Forse così costa leggermente di più (ho calcolato una media di 70 euro a testa a notte) ma per lo meno sono sicura di dove trascorrere la notte… visto anche le leggende metropolitane su hotel e motel.

————————————-———————————————————————————————————-

DATI VIAGGIO

ANNO 2014
GIORNI: 23
MIGLIA: 2300

VOLO
govolo.com
COMPAGNIA Air Canada
ANDATA Milano/ San Francisco (scalo a Toronto)
RITORNO San Francisco/ Milano (scalo a Toronto)
COSTO comprese tasse e spese amministrative 1060 euro

MACCHINA
Alamo
Costo: 750 euro + 130 euro di assicurazione casco

 

Leave A Reply

Navigate