Il brunch della West Coast a Milano – Fancytoast

Chi vi ha detto che la West Coast risulta così lontana? Se vi manca il mood californiano fatto di sole, mare, locali carini o semplicemente volete un po’ sognarlo, allora Fancytoast è il posto giusto per un West Coast Taste!

lost in food fancy toast brunch milano entrata
Fancytoast Milano I © Silvia

Di questo locale ve ne avevo già parlato nel mio articolo “Dieci posti per sentirsi un po’ in America”. Quando lo scrissi, Fancytoast si trovava in Via Alessandro Volta a pochi passi da Moscova. Piccolo ma carino, mi aveva già conquistato allora.

lost in food fancy toast brunch milano piastrelle
Fancy Toast Milano I © Silvia

Da pochi mesi si è trasferito in Vittor Pisani, praticamente a due passi da Stazione Centrale ed il locale ha triplicato le dimensioni. La nuova location è super instagrammabile con i suoi neon rosa e soprattutto continua a sfornare i suoi epic toast. Ma ora c’è anche una novità, il brunch domenicale. Ovviamente un epic brunch!

Il Fancy Mood: West Coast Taste

Un locale dal mood californiano a Milano ci voleva proprio! Chi di voi è stato sulla West Coast sa benissimo quanto si distingua dalla East Coast soprattutto se pensiamo a New York! E anche se la similitudine può sembrare azzardata, Milano sotto certi aspetti è un po’ come la Big Apple: ci si alza all’alba, si corre subito in ufficio, si è frenetici, si pensa solo al business e guai ad uscire presto alla sera dall’ufficio! In una città come San Francisco, al mattino ci si alza per andare prima a correre in spiaggia all’ombra del Golden Gate, magari con il proprio cane, e poi al lavoro… ovviamente la sera tutti sulla spiaggia.

lost in food fancy toast brunch milano take away
Fancytoast Milano I © Silvia

Lo stile di vita si riassume in un motto semplice “take it easy, life is short!”. Certo, anche qui si lavora intensamente ma si ha un’attenzione alla qualità della vita notevolmente diversa. Ricordo quanto rimasi colpita dal fatto che sempre a San Francisco si possa portare il proprio cane in ufficio oppure che le stesse bakery vendano biscotti per cani di fianco ai cookies “normali”… 

Così se volete depurarvi dallo stress metropolitano di Milano ispirandovi allo stile di vita californiano, Fancy Toast è il posto giusto per essere proiettati nella dimensione “Take it easy”!

 

Fancytoast il nuovo locale di Milano

Con le sue righine bianche e nere, le insegne al neon, gli epic toast, nel nuovo locale in Vittor Pisani sarete accolti da “Roy”, l’orso più fancy di Milano simbolo del locale e della California! Fancytoast oggi ha più che triplicato le sue dimensioni rispetto a quando era approdato in città per la prima volta.

Disposto su due piani, sotto si trova il bancone del bar e la cucina a vista, entrambi pronti anche per il take away o per qualcosa di veloce. Sopra, uno spazio importante dove fermarsi e rilassarsi scappando dalla frenesia cittadina.

lost in food fancy toast brunch milano bar
Il locale – Fancytoast Milano I © Silvia
lost in food fancy toast brunch Milano silvia
Brunch da Fancytoast Milano I © Silvia

Oggi Fancy è divanetti in velluto rosa (adoro), insegne al neon (fate attenzione a quella sul soffitto) sedie in pelle stilose, tavolini ovviamente con disegni geometrici in bianco e nero e anche un pappagallo (finto) colorato che osserva indisturbato, ampie vetrate luminose con cui fingere di affacciarsi sulla baia magari leggendo una delle lonely planet presenti sugli scaffali come oggetti cult, pronte a farvi preparare o sognare la vostra prossima fuga dalla città.

lost in food fancy toast brunch milano guida
California – Fancytoast Milano I © Silvia

C’è perfino un social table che può diventare anche uno spazio per piccoli eventi, con un mega schermo e una gigantografia di San Francisco per proiettarvi direttamente nella West Coast.

Il nuovo Fancytoast ci piace!

 

Fancytoast la formula del brunch

Cosa può essere più americano di un brunch? Roy, il nostro orso, ha pensato bene di farlo vivere in questo locale con due formule diverse: l’Original Brunch e l’Easy Peasy. La differenza? Nel costo e nella differenza di portate comprese nelle due proposte!

L’Original Brunch prevede: 1 piatto principale a scelta tra un epic toast o un epic tacos con contorno, un piatto a base di uova, pancakes o yogurt o fetta di torta, una spremuta di arancia, acqua volontà e ovviamente il refill di American Coffee. Il tutto per 25 euro.

lost in food fancy toast brunch milano caffe
American coffee brunch – Fancytoast Milano I © Silvia

L’Easy Peasy è la soluzione un po’ più leggera e prevede invece una mini bowl a scelta tra quelle proposte, un piatto di uova con contorno o un pancakes. Ad accompagnarlo, come per l’Original Brunch, acqua, caffè e spremuta. In questo caso il costo scende a 20 euro.

Il brunch è possibile farlo solo di domenica dalle 11.00 alle 15.00 ed è meglio prenotare il tavolo! Noi abbiamo scelto la formula completa, quella dell’Original, e ne siamo rimasti davvero soddisfatti sia per la qualità che per la quantità dei piatti con il risultato che da Fancytoast siamo usciti rotolando!

Fancytoast il nostro brunch  

Nella nostra formula di Original brunch abbiamo cercato di differenziare le nostre scelte così da poter testare più tipologie dei piatti proposti. Per me la scelta non poteva che ricadere sul cult del locale, Epic Toast con crema di avocado, avocado in fette, salmone affumicato, germogli, lime, bacche di goji, erba cipollina e maionese agli agrumi. Alessandro ha puntato invece sui Pastrami Tacos con autentico pastrami di manzo (del resto lui adora entrambi!!!), maionese alla senape, insalata riccia, datterini confit, cetriolini sott’aceto, mais tostato e un tocco di fiori eduli. Davvero ottimi entrambi. 

lost in food fancy toast brunch milano tacos
Tacos pastrami – Brunch da Fancytoast Milano I © Silvia

Il toast è davvero epic come dicono e con così tanto avocado non si era mai visto… è quasi una sfida finirlo. Tra le possibili alternative, davvero interessanti anche quello con zola e pere o quello con la tartare di gamberi (li hanno presi nel tavolo a fianco a noi ed ero quasi tentata di chiedere un assaggio…ah ah ah)

lost in food fancy toast brunch milano toast patatine
Brunch da Fancytoast Milano I © Silvia

Come contorno, io ho puntato diretta alle mie amatissime patatine americane dolci: quasi non volevo crederci quando le ho viste nel menù, sono pochissimi i locali che in Italia le hanno. I tacos li abbiamo invece accompagnati con delle mini pannocchie fritte, le Spicy corn sticks. Voto 10 per le patatine mentre per le pannocchiette ammetto che avrei preferito la classica corn con quel filo di burro come fanno in America.

Per le uova… qui devo aprire un capitolo a parte in quanto io non le amo. O per lo meno riesco a mangiarle solo nella versione omelette. Lo staff che si è preso cura del nostro tavolo è stato però davvero carino nel trovare una soluzione: mi hanno proposto la Italian Pockè ma senza uovo. Il risultato: una crema di piselli con maggiorana, stracciatella di bufala e crostini.

lost in food fancy toast brunch uovo
Baconade – Brunch da Fancytoast – Milano I © Silvia

Ammetto che inizialmente non ero molto convinta ma poi ho dovuto ricredermi: consiglio ottimo perché si è rivelata davvero buona! Alessandro non avendo di questi problemi non ha esitato nella scelta delle uova: per lui la Baconade con crema di avocado, bacon croccante, semi di melagrana e fiori eduli… Dobbiamo fidarci della sua opinione, mi ha assicurato che era ottimo e visto il tempo che ci ha impiegato per mangiarlo (pochi istanti) credo che ci si possa credere!

Dal salato siamo passati ai piatti dolci: Apple Pie Pancakes Epici con mele caramellate, pinoli, uvetta, gelato alla crema e sciroppo d’acero. Sarà che amiamo lo sciroppo d’acero, ma di questo avrei abbondato un filino di più! 

lost in food fancy toast brunch milano pancakes
Apple pie Pancakes – brunch – Fancytoast Milano I © Silvia

Soffici, per nulla pesanti e ottima l’idea delle mele caramellate. Sulla seconda scelta del dolce, quella dello yogurt con banana al cioccolato non è stata azzeccatissima soprattutto vista l’abbondanza delle portate salate. La prossima volta punteremo sulla versione dello yoghurt al tiramisù o quello con mirtilli e miele.

Una volta chiesto il conto, sorpresa! Vi porteranno dei biscotti della fortuna! Bellissima idea, top top top!

 

Fancy non solo brunch, ma anche aperitivo 

Se capitate in orario aperitivo, “Roy” ha pensato anche a quello! The Golden Hour vi aspetta ogni giorno dalle 18 alle 21.30! La formula? Un drink a scelta tra signature cocktail, classic cocktail, birra o analcolico da accompagnare con il tuo “golden plate” composto da 2 mini toast e 2 mini tacos del giorno, una side tra le opzioni di frites e una salsa a scelta: ad un costo di 10 euro. Direi ottimo per un aperitivo alternativo e soprattutto fuori dai soliti schemi che ormai hanno un po’ stancato. Quando ci andiamo?

lost in food fancy toast brunch milano epic toast
Fancytoast Milano I © Silvia

Fancytoast: ci piace!

La nostra conclusione? Fancy Toast vince su tutto ed è impossibile resistergli! Un brunch decisamente original e diverso da quello che già si può trovare sulla piazza di Milano. Cosa aspettate a provarlo?

 

FANCYTOAST
Via Vittor Pisani, 13
Milano

Leave A Reply

Navigate