“Per me 100 biscotti. Grazie!” Biscottificio Innocenti – Roma

Inutile dire che un altro posto dove non manco mai di passare tutte le volte che mi trovo a Roma è il Biscottificio Innocenti. Impossibile lasciare la città senza un’abbondante scorta di biscottini. Sfido a trovare qualcuno che non lo conosca visto che è nominato da ogni guida turistica degna di nota… Ma forse pochi sanno la vera storia. Già perché il biscottificio è cresciuto grazie a 4 generazioni della famiglia Innocenti che vanta una storia lunga più di 100 anni.

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia
BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia

Tutto ebbe inizio in tempo di guerra quando il bisnonno di Stefania – proprietaria nonché produttrice attuale – avviò l’attività producendo gallette per l’esercito. Oggi le gallette non vengono più prodotte ma ogni giorno si sfornano oltre 100 tipi di biscotti tutti rigorosamente modellati a mano.

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia

Ho avuto modo di trascorrere un po’ di tempo con Stefania e suo marito scambiandoci una bella chiacchierata e soprattutto vedendola all’opera. Stefania è davvero una persona speciale (dopotutto è o non è lei che sforna i biscotti), una persona concreta in grado di far trasparire tutta la sua passione per l’attività di famiglia. Una delle primissime cose che ha voluto sottolineare è l’artigianalità e la qualità delle materie prime con cui vengono realizzati i biscotti e per farmi toccare con mano proprio questi aspetti mi ha mostrato orgogliosa delle nocciole fantastiche che lei stessa provvede a tostare: “Ogni ingrediente qua è lo stesso che utilizzerei nella mia cucina di casa”. Ecco perché questi biscotti sono così buoni. E ovviamente, tra gli ingredienti, non vengono neppure utilizzati conservanti di origine animale, sia ben chiaro!

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia

Il negozio, situato in  Via della Luce nella parte tranquilla di Trastevere, conserva l’atmosfera del passato. Entrare in questa bottega sembra di fare un salto indietro nel tempo: la scena è dominata da un enorme forno, dal fascino unico e vintage, realizzato nel 1960 appositamente per la famiglia Innocenti.

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia
BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia

Il forno è posizionato al centro dello spazio del biscottificio in modo tale che dalla parte del laboratorio vengono infornati i biscotti e dall’altra parte, nel negozio, escono appena sfornati. Con grande gioia dei clienti che possono così godere non solo dello spettacolo visivo, ma soprattutto dell’intenso profumo. I biscotti viaggiano su un nastro trasportatore e cucinati a seconda della velocità e della temperatura con cui viene impostato. Dallo stesso magico forno possono uscire anche fantastici panettoni, frappe o colombelle in base al periodo dell’anno.

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia

Sono più di 100 le tipologie di biscotti che vengono preparate ogni giorno e per me la scelta di quale prendere è sempre molto difficile. Vorrei portarli via tutti (ciao dieta, ciao!). I miei preferiti in assoluto sono le ciambelline al vino che poi sono anche tipiche romane… Ma anche i baci di dama, i biscotti con la marmellata di visciole o quelli con le gocce di cioccolato. Inutile dirlo, sono tutti ma proprio tutti davvero buoni.

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia
SFOGLIE I © Silvia

Stefania ci racconta che nel 2014 ha ricevuto anche un premio, “maestri dell’artigianato”, consegnato direttamente dal sindaco di Roma: un piccolo nasone d’oro dedicato agli artigiani che continuano negli anni a distinguersi e, con i tempi che corrono, non è assolutamente così semplice mantenere tradizioni così decennali.

Vi assicuro che la passione e l’entusiasmo con cui ci racconta del suo lavoro traspare chiaramente, si vede proprio che lo fa con cuore e passione. Io mi sono anche proposta di dare una mano: non so potrei fare l’assaggiatrice…mi verrebbe davvero bene!

CIAMBELLINE AL VINO I © Silvia

Mentre continuiamo nella nostra conversazione, una signora anziana entra e ci saluta in inglese. Stefania corre subito ad abbracciarla: è una vecchia cliente americana, che ogni volta che torna in Italia e a Roma non manca mai di passare di qua. Non importa quanto tempo passa o la lingua che si parla, è il linguaggio universale dei biscotti che le ha fatte diventare grandi amiche. Passano pochi istanti ed entra una ragazza inglese che ordina ben 8 scatole di biscottini misti da riportare in patria come souvenir! Wow!

BISCOTTIFICIO INNOCENTI I © Silvia

Il biscottificio ormai è al centro di Roma, del mondo… o comunque delle mie trasferte Romane!

BISCOTTIFICIO INNOCENTI
Via della Luce, 21
00153 Roma

Leave A Reply

Navigate