Le Convertite una dimora bohémienne nel cuore di Treviso

A pochissimi passi dal centro di Treviso esiste una bellissima dimora dell’800 dove un tempo, (cosi alcune leggende e storie di paese narrano) le enormi stanze di questo palazzo erano il rifugio di giovani anime perdute che qui venivano a ritrovare la retta via.

lost in food le convertite treviso campanello
Le Convertite – Treviso I © Silvia

Oggi Le Convertite, dopo essere stata ristrutturata nel 2015, è diventata un bellissimo B&B di charme con candele, stanze dall’aria decisamente francese e lucine incantate che si accendono con il calar della sera. Avvolto ancora da quell’aurea di mistero, è diventato un perfetto rifugio di tutti quei moderni viaggiatori diretti verso la laguna o che vogliono scoprire le bellezze della tranquilla città di Treviso spesso troppo in ombra rispetto alla cugina veneziana.

 

Le Convertite un B&B dall’atmosfera bohèmmiene

Nel pieno centro storico di Treviso, affacciato su uno dei tanti canali della città, Le Convertite è un piccolo gioiello all’interno di un suggestivo palazzo dell’800. Austero, misterioso e dall’aria sofisticatamente nobile, dentro è caldo, accogliente, un po’ bohèmmiene direi quasi l’ambientazione perfetta di una favola moderna.

lost in food le convertite treviso entrata retro
Ingresso dal cortile – Le Convertite – Treviso I © Le Convertite

Tre le stanze tra cui scegliere dove soggiornare: Rossa, Fiume e Anna. Qui il design contemporaneo si fonde in modo armonico con alcuni elementi del passato conservati e recuperati con cura, qui piccoli dettagli personalizzano ciascun ambiente in modo unico.

lost in food le convertite treviso dettagli camera
Dettagli – Le Convertite – Treviso I © Le Convertite

Letti moderni a baldacchino sormontati da candide tende, libri sapientemente sparsi qua e là che diventano comodini con sopra lampade d’epoca, giochi di specchi e luce si alternano appoggiati ai muri bianchi o dai toni decisi. Il bagno diventa poi un elemento scenografico grazie al gioco di trasparenze creato da una struttura in vetro e metallo a fare da parete che dà un  tocco di contemporaneità con un richiamo allo stile industrial.

lost in food le convertite treviso stanza rossa
Camera Rossa – Le Convertite – Treviso I © Silvia
lost in food le convertite treviso bagno
Bagno – Le Convertite – Treviso I © Silvia
lost in food le convertite treviso silvia specchio
Camera Fiume – Le Convertite – Treviso I © Silvia

Le camere si trovano al primo piano del palazzo a cui si accede salendo un’ampia scala che da subito rivela quell’atmosfera particolare. Disposte secondo i 3 dei 4 punti cardinali come voleva l’architettura dell’epoca, si affacciano sull’ampio salone centrale dove i protagonisti sono un enorme tavolo pieno di candele, fiori e cristalli e un lampadario “scenoso” pieno di lucine. La magia inizia quando, al calar del sole, lucine e candele si accendono tutte insieme creando un’atmosfera oserei dire unica.

lost in food le convertite treviso ingresso
Atrio – Le Convertite – Treviso I © Silvia
lost in food le convertite treviso lucine
Salone – Le Convertite – Treviso I © Silvia
lost in food le convertite treviso tavolo candele
Le Convertite – Treviso I © Silvia
lost in food le convertite treviso dettagli
Dettagli – Le Convertite – Treviso I © Silvia
lost in food le convertite treviso silvia salone
Salone – Le Convertite – Treviso I © Silvia

Le Convertite è una residenza davvero speciale dove nulla è lasciato al caso: ogni oggetto, ogni dettaglio è il risultato di una lunga e minuziosa ricerca nonché della creatività e fantasia di Silvio e Michele, rispettivamente cognato e marito di Anna (la proprietaria) e fautori anche della Locanda Rosa Rosae di cui vi ho raccontato qua.

 

Dalla colazione alla cena un’esperienza unica e personale

Ma Le Convertite è più di un bed and breakfast dove trascorrere velocemente una notte. Far vivere un’esperienza esclusiva è il principio e la differenza di Anna, la proprietaria, che con eleganza, riservatezza e disponibilità coccola i suoi ospiti guidandoli alla scoperta della città di Treviso (è proprio grazie a lei che abbiamo scoperto il Malvasia).

lost in food le convertite treviso ciambella
Colazione – Le Convertite – Treviso I © Le Convertite

Qui la sera si viene accolti con un calice di vino per ricreare un momento di convivialità tra tutti gli ospiti.  Qui la colazione è servita senza limiti di orario con biscotti fatti in casa, pane burro e marmellata, crostate rustiche e anche focacce con salumi e formaggio oltre ad avere possibilità di personalizzarla in base alle proprie esigenze magari chiedendo addirittura di fare un brunch.

lost in food le convertite treviso colazione
Colazione – Le Convertite – Treviso I © Le Convertite

Qui vi è la possibilità di cenare con uno chef privato senza costi eccessivi e per ogni necessità c’è una persona dello staff a disposizione degli ospiti per tutta la giornata. Qui direi è impossibile volere di più!

 

L’ambientazione di un film

Forse questo posto per qualcuno non è una gemma nascosta tra i canali di Treviso, perchè Le Convertite appare nel film “Finché c’è Prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan. Un giallo ambientato tra vigne fatto di segreti familiari dove il vero protagonista non può che essere il vino, uno dei simboli di questa città e della vicina terra di Valdobbiadene e Conegliano.

 

Oserei dire quindi che Le Convertite è un bellissimo Secret Place tutto da scoprire.

LE CONVERTITE
Via San Girolamo Emiliani, 8
31100 Treviso

2 Comments

  1. Un altro motivo – come se non me ne avessi dati già abbastanza – per andare a Treviso! Mi piace molto l’accostamento tra moderno e retro, rende tutto più interessante.
    Non conoscevo il film Finché c’è Prosecco c’è speranza: il titolo mi ispira tantissimo, ora vedo se lo trovo su Sky o Netflix!
    Buona Pasqua

    • Silvia Reply

      heheh nemmeno io conoscevo il film, e questo posto dagli accostamenti moderni-retrò piace un sacco anche a me! Tantissimi auguri di Buona Pasqua anche a te Silvia!

Leave A Reply

Navigate