East River American Pub la birra di Brooklyn a Milano

Ormai è ben nota la mia costante ricerca di posti che abbiano attinenza con la mia amata America o con i prodotti che ne siano altrettanto rappresentativi di quei territori.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano silvia birra
Cheers East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

Così quando ho scoperto l’esistenza di questo American Pub, l’East River, nel nuovo e modernissimo complesso City Life di Milano, non abbiamo certo perso del tempo per andare subito a provarlo per la gioia soprattutto di Alex visto visto che qui si parla anche di Brooklyn… e non mi riferisco tanto al quartiere ma alla mitica birra new yorkese!

 

East River American Pub Brooklyn Brewery

Trovare un American Pub, le cui radici e il cui format traggono spunto dalla realtà di Brooklyn uno dei quartieri più affascinanti di New York, non poteva certo che darmi grande gioia. Tutto questo è l’East River American Pub, un nome che già ha il suo fascino, che richiama e subito rimanda nell’immaginario ad una delle aree sempre più cool della Grande Mela.

lost in food east river brooklyn brewery new york
East River Brooklyn Brewery New York I © Silvia

Ovviamente, per rendere ancora più vero il suo New York style, non poteva che esserci un connubio perfetto con il famoso birrificio Brooklyn Brewery, nato nel 1988 proprio nell’omonimo quartiere e oggi diventato uno dei più importanti produttori negli States. Lo stile proprio da american pub lo si respira immediatamente all’East River grazie alla presenza dei diversi dettagli che ne caratterizzano l’ambiente: schermi giganti sopra il bancone, (magari per seguire una partita di football americano o di basket), possibilità di sedersi appunto al bancone, social table (che noi italiani spesso snobbiamo) e tanti, tanti hamburger e hot dog accompagnati da birra rigorosamente americana “from Brooklyn”.

Qua non mancano neppure i gadget stilosi con tanto di nome del locale o i cappellini (meglio dire in questo caso i “cap”) con la splendida B simbolo del birrificio americano che richiama le scritte tipiche delle squadre di baseball. Anche questi sono tutti dettagli tipicamente da locale “straniero” dove perfino la bakery dietro l’angolo ha una tazza una bags in vendita con tanto di logo! Top!

 

Il menù di East River

Il menù dell’East River non può che essere marcato “from United States”, anche se come dicono loro, con un forte tocco di esperienza italiana che si esprime con la rivisitazione di alcune ricette o l’utilizzo di prodotti del nostro territorio.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano menu due
Menù – East River American pub – Milano I © Silvia

ll loro pezzo forte? I mitici hot dog anche in versione gourmet! Cos’altro poteva essere per un locale che si ispira alle realtà di New York e ai suoi leggendari panini come quelli di Coney Island proprio nell’East River? Ricordo ancora quelli che abbiamo preso da Nathan’s proprio nel mio ultimo viaggio nella Big Apple.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano hot dog
Hot Dog at East River American pub – Milano I © Silvia

Non solo, ma qui non si scherza nemmeno sulle modalità di cottura di tutte le carni. In particolar modo l’hot dog viene trattato con uno specifico processo di bollitura. Non mancano poi ovviamente gli hamburger, sia nella versione classic che anche in questo caso con proposte gourmet, preparati con pane artigianale e sempre accompagnati da chipster dalla croccantezza perfetta e decisamente non ricche di olio.

Le salse utilizzate nei panini sono tutte home made. E per dare quel tocco di originalità, quelle presenti negli hamburger sono tutte realizzate utilizzando come ingrediente base proprio la birra: salsa BBQ alla birra, mayo alla birra, ketchup alla birra… Nella selezione degli chef burger, merita invece una menzione speciale la chutney di mango, spettacolare!

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano cucina
East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

Per i dolci, poca la scelta ma con qualità: red velvet cup cake, carrot cake oppure il dolce del giorno come la oreo pie che noi abbiamo trovato, decisamente cioccolatosa e buona. Per i tradizionalisti ma con un tocco di originalità, qui viene realizzato anche il tiramisù ma…alla birra!

 

L’hot dog con i guanti

All’East River l’hot dog è una cosa che viene presa davvero sul serio tanto che qui esiste proprio la figura dello “hot dog chef”! Unico nel suo genere direi, il suo compito è quello di studiare e realizzare le proposte di menù con il risultato di una quasi maniacale attenzione dedicata alle materie che compongono il piatto, dall’accostamento dei sapori selezionando la varietà di ingredienti da utilizzare fino alla composizione di salse originali. Il risultato?  Una innovativa reinterpretazione in chiave italiana di questo “panino”. Ne è esempio l’hot dog “From Milano to New York” che oltre ad avere una crema al risotto alla milanese (sì avete capito bene!) aggiunge l’uovo, ma non il classico uovo passato sulla piastra, ma alla pochè!

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano guanti per hot dog
Hot Dog con i guanti al East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

I panini sono decisamente abbondanti ed è quasi difficile, diciamo cosi, non sporcarsi… Ma dont’ worry, East River risolve il problema con una simpatica idea! Su ogni tavolo troverete un piccolo barattolo di vetro con dentro tanti guanti usa e getta da utilizzare per non cadere in piccoli e gustosi incidenti. Una chicca che richiama proprio il modo con cui negli States vengono distribuiti gli hot dog negli stadi.

Se siete invece di fretta o di passaggio, qui la differenza la fa il pack per il take away… Lo so lo so, sono ripetitiva ma non ce la faccio a trattenermi dal dire: “proprio come in America”!

 

Il nostro pranzo all’East River

Indecisi su cosa prendere – lo staff ci raccomandava di provare il pulled pork, ma sarà per la prossima volta – dal menù abbiamo scelto come hamburger un classico cheese bacon, ideale anche per capire la genuità del gusto alla base di un intramontabile classico.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano hamburger patatine
Hamburger at East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

Come hot dog invece (sarà stato anche per il nome) abbiamo optato per il San Francisco: wurstel arrotolato nella pancetta affumicata (wow), cipolla caramellata, pomodoro confit, lattuga e mayo al cumino per un tocco delicato ma leggermente speziato. Entrambi le scelte si sono rivelate davvero gustose con un ottimo equilibrio nell’accostamento dei vari ingredienti e sapori.

 

East River è Brooklyn Brewery

inutile dire che la birra con cui accompagnare i panini non può che essere una Brooklyn! Anche se non si è appassionati di birra, una bottiglia di Brooklyn non passa inosservata: la sua etichetta, il suo logo colpiscono subito ma soprattutto rimandano immediatamente al mood americano magari a quello un po’ vintage e al tempo stesso urban, perfettamente rappresentativo del resto del resto con il luogo d’origine di questa birra nata tutto sommato recentemente, nel 1988.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano birre
East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

Al momento all’East River si può scegliere solo tra due tipologie di birra Brooklyn, una classica Lager o la East IPA disponibili sia alla spina che in bottiglia. Ma vista l’ampia gamma di birre realizzate dal Brooklyn Brewery, confidiamo di poterne assaggiare a breve di nuove anche all’East River! Intanto godiamoci quelle presenti che in entrambi i casi, anche se non sono un’esperta e su questo mi affido ad Alex, vi sapranno sorprendere  per le loro caratteristiche originali sia nel gusto che negli aromi soprattutto se vi capita poi di confrontarle con altre birre della stessa tipologia. Ad esempio, la lager ha un colore quasi ambrato –  e già questo la differenzia rispetto ad altre lager –  ed è una birra che si apprezza per il suo gusto fresco e morbido che si fa bere con facilità.

La East Ipa, pur essendo una american ipa si caratterizza per il suo profumo esuberante ma al tempo stesso risulta decisamente meno amara rispetto ad altre birre americane con delle note agrumate.

 

L’angolo dell’american coffee

Da East River però esiste un’altra cosa a mio avviso bellissima, il corner dell’american coffeeun’idea che trovo davvero vincente e che molti locali dovrebbero iniziare a proporre anche in Italia.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano caffe
American Coffee corner at East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

All’East River nel pomeriggio ci si può tranquillamente accomodare all’interno del locale o nei tavolini subito fuori senza problemi e senza avere quell’ansia da “quanto tempo posso stare seduto nel locale?” Qui eliminerete questa preoccupazione: potrete fermarvi a leggere un giornale, un libro, studiare o lavorare, tutto questo semplicemente sorseggiando del caffè… sì proprio come in molti locali degli States. Voi direte “beh tutto qua…?” La cosa bella è il refill continuo della tazza (come-in-America-come-in-America ) al coffee corner che potrete fare al costo di soli tre 3.50 euro. Posso trasferire il mio ufficio all’East River?!? Ah, dimenticavo, gli stilosi tavolini esterni hanno anche l’attacco per la presa dove ricaricare tablet, smathphone o collegare il portatile. E ovviamente il wi-fi è free!

 

Come raggiungere l’ East River

L’East River di Milano è il primo di una possibile lunga serie e il pub di City Life vuole essere il precursore di un format da ritrovare anche in altre città o contesti, sempre però all’interno di centri commerciali di nuova concezione.

lost in food-american pub east river brooklyn brewery milano locale
East River Brooklyn Brewery pub – Milano I © Silvia

A Milano si trova nel nuovo e avveniristico complesso di City Life, il quartiere che un tempo ospitava la vecchia fiera. Facile da raggiungere anche con i mezzi viste le fermate della metro vicine (Buonarotti per la MM1 o Tre Torri per la Linea Lilla MM5).

 

EAST RIVER 
L.go Domodossola 1
Milano

Comments are closed.

Navigate