Dormire nell’hotel più hipster di New York – Ace Hotel New York

Ace Hotel New York è uno di quei posti davvero cool dove dormire almeno una volta nella vita. Presente in diverse città prevalentemente statunitensi come Chicago, New Orleans, Pittsburgh, Seattle, Portland, LA, Palm Spring e Londra, ovviamente non poteva mancare nella Grande Mela.

Ogni Ace Hotel, seppur facciano parte della stessa famiglia, è diverso uno dall’altro: a Portland nella lobby dominava la luce per esempio, a New York invece luce soft e penombra ovunque. Tutti però conservano quella matrice di hotel dal carattere esclusivo che li contraddistingue.

lostinfood ace hotel new york photo boot
Photo Booth Ace Hotel New York I © Silvia

E poi nell’Ace Hotel c’è una cosa che mi fa impazzire letteralmente, il Photo booth! Certo, un dettaglio rispetto a tutto il resto ed è altrettanto vero che si trovano anche noi in Italia, ad esempio nelle stazioni dei treni. Ma qui c’è la versione “fighetta” e tutte le volte che ho avuto la possibilità di visitare un Ace Hotel non manco mai di giocare con le istantanee.

lostinfood ace hotel portland
Photo Booth Ace Hotel Portland I © Silvia

Purtroppo nella mia visita a Portland giusto due estati fa non sono riuscita a dormirci ma in questo mio ritorno a New York non me lo sono proprio lasciato scappare anche perché si trova quasi sotto una delle icone di NYC, l’Empire State Building: top!

Ace Hotel New York: uno stile particolare

L’Ace Hotel New York ormai è una consacrazione in città anche per chi non deve dormirci. A soli due passi (ma proprio due) dall’Empire State Building è la location di molti newyorkesi che ci vengono per bere qualcosa la sera o per fare una colazione o un meeting di lavoro tant’è che la loro lobby è sempre full.

lostinfood ace hotel new york porta entrata
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york esterno
Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Lo stile dell’Ace Hotel New York è qualcosa di davvero particolare, frutto di collaborazioni tra designer e artisti che hanno dato origine ad un ambiente e ad atmosfere unici: se dovessi definirlo in una parola direi “urban”. Alterna pezzi classici e vintage a dettagli ispirati ad una sofisticata street art come i diversi murales che si trovano sia nelle stanze o su una delle scala di passaggio.

lostinfood ace hotel new york room large
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Oggetti minimal, pezzi e complementi di arredo industrial o vintage riempiono tutti gli spazi. Si possono trovare vecchi scrittoi di legno che si alternano a lampade di design fino a ritrovarsi un frigorifero Smeg in ogni stanza (e vi assicuro che è pieno di merendine). Insomma un mix di vecchio e nuovo studiato nei minimi dettagli che si ispira al passano, al presente e anche al futuro della città creando un ambiente lussuoso ma giovane e informale al tempo stesso, senza quell’aria impostata e altezzosa che spesso si trova in hotel di questo calibro.

lostinfood ace hotel new york dettagli room
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york room 23
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Inutile dirvi che io l’ho adorato sin dal primo momento anche se non ha una vista sullo skyline e la penombra che pervade i diversi ambienti rende impegnativo scattare delle foto super belle…
E poi appena entri la prima cosa che noti è un’enorme bandiera a stelle e strisce che ti da il benvenuto:

Welcome to New york

 

Ace Hotel: la zona NoMad

L’Ace Hotel New York si trova in NoMad, una zona unica, piena di storia e di dettagli architettonici eccezionali nel pieno centro di Manhattan, un quartiere in rinascita e continua evoluzione, una zona quasi bohémien e decisamente strategica grazie al comodo accesso che si ha sia per l’Uptown che il Downtown o ai lati est ed ovest della città. Bastano alcuni passi per raggiungere la fermata della metropolitana 28 Street e poco più distante quella della 5th Avenue.

Ma soprattutto l’Ace Hotel New York è in piena Broadway, a soli 10 minuti a piedi da Time Square o dal 230 Rooftop Bar, a 5 minuti dall’Empire Stati Building e due minuti dal Flatiron Building.

Ace Hotel New York: la lobby

L’Ace Hotel New York si trova in una struttura storica, un tempo Hotel Breslin, e in una zona piena di vita dove hanno abitato anche personaggi come Alfred Stieglitz e Edward Steichen “i vicini di casa”, o come “Diamond Jim” Brady e il regista visionario, musicologo e pittore Harry Smith. Del vecchio hotel l’Ace ha conservato l’atrio e vi ha dedicato uno dei ristoranti.

lostinfood ace hotel new york entrata
Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Una volta messo piede nell’Hotel vi troverete subito ammaliati dalla Lobby dove il mix di arredi, oggetti, luci e finiture riflette il senso di libertà e anticonformismo rappresentativi proprio della filosofia dell’hotel. Gli architetti dello studio Roman & Williams hanno voluto creare qualcosa di completamente unico sovrapponendo tra loro stili molto diversi: troverete così un salotto composto da divani in pelle marrone, modeste poltrone rivestite con feltro e lana e altri due enormi divani in pelle scamosciata che danno quasi un’atmosfera anni ‘70 all’ampio spazio della lobby dedicato al relax, al lavoro (molti si appoggiano qui anche per lavorare con il proprio portatile) e alla conversazione bevendo una buona birra o gli ottimi cocktail serviti dal bar che si trova in questa area.

lostinfood ace hotel new york lobby all

Non passa inosservato il murales dell’artista Michael Anderson che copre le pareti delle due scale che scendono nella lobby, elemento questo che va a completare e a rafforzare quel contrasto di stili che volutamente è stato creato.

lostinfood ace hotel new york scale
Scale alternative – Ace Hotel New York I © Silvia

I complementi di illuminazione sono stati appositamente progettati per questo spazio e ancora una volta la ricerca e il contrasto dei materiali diventano protagonisti: realizzati con vetro soffiato e tubi industriali circondano le quattro colonne massicce della hall ricreando quell’atmosfera soft che avvolge la lobby.

lostinfood ace hotel new york lobby 3
Lobby Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Dalla lobby si accede anche alle altre aree dell’hotel dedicate al food o allo shopping come il sofisticato oyster bar, il ristorante Breslin, la caffetteria Southampton ed i due negozi, uno di abbigliamento e uno di oggettistica. Sempre nella lobby, quasi fosse un elemento secondario, si trova anche il desk dove effettuare il check, altrettanto stiloso tanto da sembrare quasi uscito da un film. Non poteva mancare l’angolo di merchandising, ovviamente con oggetti cool, dove io non ho potuto resistere dal comprarmi come ricordo una bellissima borsa in canvas brandizzata Ace Hotel.

lostinfood ace hotel new york mobile lobby
Lobby Ace Hotel New York I © Ace Hotel

 

Ace Hotel: sette tipologie di stanze

Anche nelle stanze “l’Ace Style” emerge appieno. Ciò che le rende decisamente belle è il design personalizzato realizzato utilizzando arredi e complementi che sembrano quasi dei prototipi in legno come si usava a metà del ‘900. Troverete così anziché un classico armadio, un appendiabiti composto utilizzando tubi piegati e scatole d’acciaio appese. L’uso dei tubi è replicato anche negli accessori da bagno e sulle gambe della scrivania diventando una chiara espressione di come ci si può riappropriare dei materiali per progettare comunque degli elementi di arredo eleganti e semplici, senza fronzoli e che sembrano quasi “anti-design”.

lostinfood ace hotel new york dettagli mini
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

La musica nella stanza non manca mai grazie ai supporti per iPod o alla presenza dell’elegante giradischi Music Hall accompagnato da un classico cestino metallico montato sotto la scrivania per contenere collezioni di dischi nuovi e usati. L’intento in generale è quello di far sentire la camera più come l’appartamento di un amico che una normale camera d’albergo. Sui muri è stata utilizzata vernice scrivibile e così le pareti si trasformano in lavagne per dare spazio alla propria creatività. Inoltre in ogni stanza è presente un dipinto realizzato da artisti emergenti anche di caratura internazionale.

lostinfood ace hotel new york room medium
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york room
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Io sono letteralmente impazzita per le piastrelle del bagno molto francesi tutte bianche, per la comodità spaziale del letto con mille cuscini e poi… lui solo lui quello che non ho potuto mettere neppure nella mia casa nuova: il frigorifero stile anni 50 della Smeg! Bello, tutto bianco e soprattutto pieno di snack dolci e salati, succhi di frutta e un sacco di altre cose da bere…

lostinfood ace hotel new york loft suite bagno
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york loft suite bagno
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Sono ben sette le diverse le tipologie di stanze che si possono scegliere  in base alla dimensione e prezzo. Si parte dalla più piccola, la Bunk Bed, con un letto a castello, si passa alla Mini Room e alla Small e dalla Medium (che è quella in cui ho dormito io) si incomincia a salire sia per dimensione della stanza che del bagno.

lostinfood ace hotel new york room small
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york room mini
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york room dog
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Le Large e le Double arrivano addirittura ad avere una superficie di ben 100 mt quadri e oltre ma in particolare godono di una posizione con vista sulla 29° strada e sulla Broadway.

lostinfood ace hotel new york room double
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york wide from couch
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Infine, il gioiello dell’hotel, la Loft Suite: 230 metri di stanza con un’ampia area salotto indipendente dalla zona notte sempre con vista sulla 29° strada: la stanza è consigliata dallo stesso hotel come la location perfette per realizzare shooting fotografici o riprese cinematografiche. Ovviamente non essendo io Martin Scorsese non ho avuto questo privilegio, hahaha!

lostinfood ace hotel new york room
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel
lostinfood ace hotel new york suite divanetto
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Ace Hotel New York: oltre l’hotel

Diversi sono i locali che convivono nella stessa struttura dell’Ace Hotel, tanto che si potrebbe quasi evitare di uscire o di andare alla ricerca di ristoranti o posti cool dove passare la serata visto quello che si può trovare all’interno dell’hotel.

The Breslin

lostinfood ace hotel new york breslin
Breslin – Ace Hotel New York I © Silvia
lostinfood ace hotel new york breslin pancake
Breslin – Ace Hotel New York I © Silvia

L’elegante e classico ristorante Breslin è aperto dalla colazione fino alla cena, ma ci si può andare anche solo per bere una birra. Noi non potevamo non testarlo e vi abbiamo fatto colazione proprio l’ultimo giorno prima di partire. Lo stile trae ispirazione dai saloon e dai gastropub: pavimenti in legno di recupero, un bancone del bar vintage in mogano, rivestimento delle sedute in pelle verde trapuntata, tutti elementi che creano un ambiente caldo e un po’ rustico mantenendo comunque uno stile americano. Il menù offre diversi piatti per lo più a  base di carne con attenzione all’uso di prodotti artigianali di piccoli coltivatori e agricoltori. Il prezzo è nella media, pari a quello di un buon ristorante new-yorkese, quindi preparatevi a non spendere pochissimo

John Dory Oyster Bar

lostinfood ace hotel new york oyster bar
Oyster Bar Ace Hotel New York I © Silvia

Per gli amanti dei frutti di mare e in particolare delle ostriche, il JOHN DORY OYSTER BAR è perfetto per soddisfare il proprio palato. Più un bar che ristorante, dall’ambiente informale ma al tempo stesso curato e moderno, offre piatti di pesce che si possono anche condividere a meno di 25 dollari.

Stumpton Coffee Roasters e NO. 7 Sub

Per un rapido caffè ed un muffin, lo Stumpton Coffee Roasters, brand di caffè fondato a Portland, offre diverse selezioni di caffè per una colazione take away o da sorseggiare davanti alle ampie vetrate del locale osservando piacevolmente la vita e il traffico newyorkese che via via si anima. Se avete intenzione di mangiare qualcosa al volo o pensate ad un pic nic in Central Park, NO. 7 SUB offre un’ampia selezione di sandwiches preparati con particolare attenzione alla qualità degli ingredienti utilizzati.

Il bar della lobby

Non manca il bar nella lobby sia per un caffè che per passare la serata bevendo ottimi cocktail godendo di un ambiente un po’ artistoide, creativo e modaiolo, comunque mantenendo sempre un’atmosfera informale, accompagnato dalla musica mixata da live deejay section.

NO. 8A e Opening Ceremony

lostinfood ace hotel new york project n8
Dormire all’Ace Hotel New York I © Ace Hotel

Gli amanti dello shopping apprezzeranno sicuramente i due shop collegati all’hotel, anche se i prezzi non sono così accessibili. Divertitevi a curiosare nel piccolo negozio NO. 8A dove troverete oggetti insoliti, riviste e souvenir di New York ricercati e soprattutto davvero made in New York. L’Opening Ceremony è invece dedicato al viaggiatore sofisticato, sia uomo che donna, offrendo una selezione di capi di abbigliamento e tutta una serie di accessori necessari al viaggio…dal dentifricio, essenze a preservativi di culto.

E se volete provare l’esperienza di un vero barber shop in stile grande mela, a fianco fate un salto da Rudy’s…vi sentirete davvero newyorkesi nel momento in cui siederete in una delle sue poltrone!

 

ACE HOTEL NEW YORK
20 W 29th St, New York, NY 10001, Stati Uniti

4 Comments

  1. Ma questo hotel è un sogno! Ci va tantissimo talento per riuscire a creare un effetto così stylish con pochi elementi messi insieme nel modo giusto – se provo io a casa mia viene fuori un’accozzaglia di stili 😉
    Me lo segno sperando di tornare presto a NY!

    • Silvia Reply

      Hai proprio ragione!!! Avere poi una suite dev’essere pazzesco! Sono convinta che tornerai prestissimo a New York, vedrai! 🙂

  2. Sono innamorata di questo hotel!!!! È il classico stile che mi fa impazzire, pensa che a casa ho arredato una stanza proprio così! La prossima volta a NY voglio dormirci anch’io, anche solo per vedere il frigo anni ’50! ❤❤❤

    • Silvia Reply

      Davvero? sono curiosa di vederla! Lo smeg è il sogno di tutti! Io voglio provare tutti gli Ace Hotel! 🙂

Leave A Reply

Navigate