ABOUT

Lost in Food, nato poco più di un anno fa, racconta viaggi vicini e lontani e non solo.

Lost in food è travel

con itinerari tradizionali e inusuali viaggi on the road che amo costruire a tavolino da sola, facendo quadrare il budget tra AirBnB, hotel speciali e b&b unici, senza rinunciare a nulla. Sono sempre alla ricerca di posti originali e particolari dove dormire e proprio per questo nel blog è presente la sezione “stay”.

Lost in food è food

con vecchi diner americani pieni di insegne al neon, è bakery con apple pie, red velvet o pancakes, è ristoranti particolari o street food. Che sia in viaggio, che sia a pochi km  cerchiamo sempre posti particolari dove cenare o fare colazione, posti da segnalare e raccontare.

Lost in food è passione

tanta America, attenzione, ricerca e trasparenza: nel mio blog racconto le mie esperienze in modo obiettivo cercando di dare un quadro il più vero e realistico possibile con indicazioni precise per essere di aiuto o di spunto per chi ama viaggiare come me. Non racconto mai esperienze non provate in prima persona e non sposo progetti in cui non credo.

Navigate